Cronaca
Commenta

Rivolta, carabinieri
recuperano Bmw
rubata a dicembre

Nell’ambito dei servizi di contrasto ai reati contro il patrimonio, il nucleo operativo radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Crema ha recuperato un Bmw Serie 1 di colore nero, risultato rubato ad un quarantatreenne di Cisano Bergamasco – che ha denunciato il furto il 30 dicembre 2015 – al quale è stato poi restituito.

Il recupero è avvenuto sabato sera, attorno alle ore 21.30, a Rivolta d’Adda. Un equipaggio del nucleo radiomobile in servizio nei pressi del paese ha intimato l’alt alla vettura, ritenuta sospetta. Dubbi che hanno trovato fondamento nel giro di pochi secondi: le persone a bordo dell’auto hanno trasgredito l’ordine e si dono dati alla fuga. Ne è nato un breve inseguimento, conclusosi all’altezza del ponte sull’Adda. Lì le persone a bordo del veicolo hanno abbandonato il mezzo e si sono dileguate nei campi circostanti sfruttando la zona d’ombra; inutili le ricerche effettuate dai militari dell’Arma, anche con il supporto di altre pattuglie giunte sul posto.

I carabinieri hanno scoperto che il veicolo – immatricolato originariamente in Italia – montava una targhe polacche artefatte. Da un più approfondito controllo all’interno del veicolo, è stata inoltre rinvenuta una coppia di targhe italiane sottratte ad una trentasettenne di Cornate d’Adda, che il 31 dicembre aveva denunciato il furto ai carabinieri di Osio Sotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti