Commenta

Dote unica lavoro
estesa anche ai
master universitari

La nuova Dote unica lavoro, aggiornata da Regione Lombardia lo scorso dicembre, è stata estesa anche all’iscrizione ai master universitari. È Valentina Aprea – assessore regionale al Lavoro e all’Istruzione – ad annunciare la novità: “abbiamo previsto un contributo fino a 4 mila euro per la partecipazione a master universitari, rafforzando così il nostro sistema di Politiche attive sul duplice versante della fornitura di servizi di assistenza intensiva per la ricollocazione dei disoccupati e su quello dell’occupabilità dei nostri giovani laureati lombardi”.

Si tratta di una possibilità che permetterà una maggiore adattabilità anche a chi ha già un posto di lavoro; in questo modo, commenta Aprea, si intende “ridurre al minimo il rischio di trovarsi senza lavoro a causa di competenze inadeguate rispetto ai fabbisogni delle imprese, in continua evoluzione. Nell’ottica sussidiaria tipica di Regione Lombardia, affrontiamo la flessibilità del mercato del lavoro, offrendo servizi di riqualificazione in grado di agire sul fronte della tutela dell’occupabilità e non del posto del lavoro. Si tratta di una misura innovativa – conclude l’assessore – che sperimentiamo per la prima volta con questa programmazione, ma che, sono certa, ci restituirà risultati importanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti