Ultim'ora
Commenta

Colpo in banca nel
bresciano, preso rapinatore
seriale: è un 40enne di Pieranica

Dopo sei mesi di indagini, i carabinieri di Verolanuova, nel bresciano, hanno identificato gli autori di una rapina in banca messa a segno il 27 maggio del 2015. In manette sono finiti due uomini: un 40enne di Pieranica e un 49enne bresciano. Il cremasco è stato arrestato dopo aver commesso l’ennesima rapina ai danni di un’altra banca. Il colpo nel bresciano era avvenuto alle 11 del mattino ai danni della filiale di via Fiume dell’Ubi Banco di Brescia a Poncarale. I due uomini avevano estratto un coltello da cucina minacciando gli impiegati e facendosi consegnare 2.500 euro. Poi erano scappati senza lasciare tracce. Grazie alle indagini, alle testimonianze delle vittime e alla ricostruzione accurata di quanto accaduto, alla fine di novembre i militari sono arrivati al cremasco, arrestato dopo aver commesso un’altra rapina. Aveva lo stesso abbigliamento usato per il colpo a Poncarale: parrucca rosa, cappello e occhiali da sole. Successivamente è stato identificato il complice, un 49enne di Flero, residente per diverso tempo in Liguria. I due, entrambi disoccupati, si erano conosciuti in un dormitorio di Brescia dove avevano organizzato il colpo alla filiale di Poncarale. I due sono stati raggiunti dalle rispettive ordinanze di custodia cautelare in carcere nel penitenziario di Canton Mombello dove sono già rinchiusi per altri fatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti