Cronaca
Commenta

Scappa all’estero con la figlia: romena
denunciata per sottrazione di minore

Foto di repertorio

Dopo aver lasciato il marito è scappata all’estero, portando con sè la figlia di sette anni. E’ stata quindi denunciata dai carabinieri di Pandino, a conclusione delle indagini, per il reato di sottrazione e trattenimento di minore all’estero. La donna, una casalinga romena 31enne residente a Pandino, risulta attualmente irreperibile. La 31enne, dopo aver esternato la volontà di troncare la relazione coniugale con il marito, autotrasportatore 37enne, circa dieci giorni fa ha lasciato il territorio italiano, trasferendosi probabilmente in altro Stato estero europeo, portando con sé la figlia minore di anni 7,  delegittimando così il padre dall’esercizio di responsabilità genitoriale ed impedendogli a tutt’oggi i diritti sulla minore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti