Commenta

Emergenza Siccità, ora Vezzini
fa pressing sul ministro Martina

In una nota inviata al Ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina, il presidente della Provincia di Cremona, Carlo Vezzini, rende nota la profonda drammaticità che stanno vivendo le imprese agricole locali e l’indotto per la forte siccità che ha compromesso raccolti e produzioni. Intanto il Po continua a oscillare tra i -7,10 e i -7,30 metri sopra lo zero idrometrico, e sempre più persone si affollano sugli spiaggioni a fare il bagno.

“Non si tratta solo di attuare misure urgenti rispetto alla questione irrigazione ed interessamento del  sistema dei consorzi dei laghi e dei bacini alpini, ma di porre in campo azioni a sostegno delle produzioni e delle imprese così come le abbiamo suggerite all’assessore regionale Fava per quanto di sua competenza – ha precisato Vezzini -. Parimenti abbiamo chiesto al Governo misure ad hoc per questa particolare ed eccezionale ondata di siccità, che ha colpito duramente il reddito non solo delle imprese agricole, ma di tutto l’indotto ad esse collegato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla
direttore@cremonaoggi.it

Redazione
via Bastida 16 – 26100 Cremona
redazione@cremaoggi.it

Telefono Centralino
0372 8056

Telefono redazione
0372 805674/805675/805666
Fax 0372 080169

Pubblicità
Tel 0372 8056
pubbli@cremonaoggi.it

Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

Created by Dueper Design