Commenta

Istituto Pacioli, approvato progetto
di riqualificazione per 1.720.000 euro

E stato approvato – con delibera del presidente della Provincia di Cremona, Carlo Vezzini – il progetto preliminare per i lavori di adeguamento alle norme di prevenzione incendi, eliminazione barriere architettoniche, riqualificazione delle coperture, miglioramento energetico, adeguamento funzionale degli spazi, adeguamento impianto elettrico ed altri lavori di riqualificazione presso l’Istituto Tecnico Pacioli di Crema per una spesa complessiva stimata di 1.720.000 euro.

Nello specifico, il progetto prevede alcuni interventi specifici, a partire dalla  messa i sicurezza delle coperture all’adeguamento definitivo dell’immobile alle norme di sicurezza e prevenzione incendi per l’attività scolastica previste dal D.M. 26.08.92. Si dovrà poi procedere all’eliminazione delle barriere architettoniche nella vecchia ala. Occorrerà infine un intervento di manutenzione straordinaria, riqualificazione dell’immobile ed adeguamento funzionale e di adeguamento degli impianti e contenimento del consumo energetico.

Il progetto si propone di dare una risposta complessiva ad una serie di problematiche emerse dall’analisi dei diversi ambiti di intervento sul sistema scuola, da quelli più strettamente legati all’involucro (coperture, risparmio energetico, adeguamento normativo ed impianti, barriere) a quelli legati alle future esigenze funzionali della scuola, che tengano conto delle indicazioni contenute nelle linee guida approvate dal Governo nel 2013 e che dettano i principi della Nuova scuola. Tuttavia l’intervento che si pone con maggior urgenza riguarda una parte delle coperture per risolvere definitivamente problemi di infiltrazioni e di rinforzo della struttura portante.

Il progetto potrebbe anche essere suddiviso su tre lotti: lotto 1 – euro 520.000 realizzando l’intervento sulle coperture e nell’appartamento del custode; lotto 2 – euro 670.000 realizzando gli interventi di adeguamento alla normativa di prevenzione incendi, la riqualificazione dei bagni e l’eliminazione delle barriere oltre che gli interventi di manutenzione straordinaria; lotto 3 euro 530.000 realizzando i lavori di efficientamento energetico, la messa a norma dell’impianto elettrico, gli adeguamenti al piano cantina e i lavori di soppalcatura dei locali archivio, biblioteca e aula studenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti