Cronaca
Commenta

Cremasco di 61 anni
denunciato dalla polizia
per il furto di un anello

Un cremasco di 61 anni, S.M., è stato denunciato dagli agenti del Commissariato per furto in abitazione. L’uomo, che è solito fare saltuari lavori di piccole riparazioni domestiche nel vicinato, era stato chiamato dalla derubata per aggiustare una lavastoviglie. Il 61enne ha tergiversato con l’apparecchiatura fino a quando la padrona di casa è dovuta uscire e approfittando del momento in cui era solo in casa  l’uomo ha letteralmente setacciato la camera da letto dove,  dentro un portagioie, ha trovato un anello di importante valore commerciale e se n’è appropriato. Lasciata l’abitazione senza destare sospetti, si è allontanato. Nel tardo pomeriggio la residente si è accorta del furto ed ha chiamato la polizia. Gli agenti, intuendo dal racconto della donna che il 61enne potesse avere a che fare con il furto,  lo hanno convocato in Commissariato e contemporaneamente hanno cominciato ad indagare per accertare se sul mercato clandestino potesse essere stato  collocato un anello di valore. Contemporaneamente hanno acquisito informazioni anche presso i negozi specializzati in materia, e in effetti nell’arco di poche ore si è scoperto che l’anello si trovava in un negozio Compro Oro. Il gioiello è stato sequestrato e restituito alla legittima proprietaria, mentre per il 61enne è scattata la denuncia a piede libero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti