Feste e turismo
Commenta

Banda contro banda
e riapre la piscina

I giardini di Crema dove è andata in scena Crema in fiore

CREMA – Weekend per nottambuli con tornei che durano 24 ore di fila e ponte della Repubblica che porta la festa a quattro giorni, grazie al ponte. E da segnalare anche la festa di primavera a Vaiano, con profumi e mestieri della nostra terra e Crema in fiore nei giardini pubblici cittadini. A voi la scelta.

Domenica, ore 8.30, Vaiano. Festa di primavera, sesta edizionecon i profumi, i sapori, i colori e i mestieri della nostra terra, organizzata dal comune. Alle 10.15 inaugurazione con la banda, alle 11.30 dimostrazione della lavorazione del latte da parte del gruppo I vecchi mestieri; dalle 15.30 salamelle offerte dai fratelli Stanga presso l’associazione Donatori del sangue; alle 16 polenta e gorgonzola offerti dal gruppo I vecchi mestieri e alle 17 esibizione della palestra Butterfly. Una giornata all’insegna del ricordo, maanche dell’allegria con gustosi assaggi.

Ore 9/19.30 via Indipendenza. Apertura del centro natatorio per la stazione 2015.

ore 9, Giardini pubblici. Crema in fiore, con e spoliazioni floreali e tanto altro e premiazione della miglior vetrina.

Ore 10, Pianengo. Festa dello sport, la notte del Murselì: i Crazy Bulls faranno il loro debutto ufficiale in un torneo amichevole di Ultimate frisbee, il quadrangolare che vedrà impegnati, oltre ai padroni di casa, le rappresentative di Cremona, Bergamo e una squadra mista composta da giocatori provenienti da diverse società.

Ore 16, Ricengo. I percorsi del mulino organizza un incontro con la dottoressa Cristina Pradal sul tema Cavalli e benessere, presso il centro parco della Rana rossa, in via Al Serio.

Ore 17, Sala musicale Giardino di via Macallè 16. Concerto con musiche di Johann Sebastian Bach e Wolfgang Amadeus Mozart. Paolo Bonomi all’organo ed Ensemble di archi Luca Marenzio del conservatorio di Brescia.

Ore 18.30, il Paniere di via IV Novembre. L’associazione Progetto Crema propone una Jam session aperta a chiunque voglia cimentarsi. Ritrovo di musicisti cremaschi (e non cremaschi) che avranno l’opportunità per una volta di mischiarsi tra di loro e improvvisare. Gli strumenti sono messi a disposizione dall’organizzazione.

Ore 20.45, Capergnanica. Sala dei Fauni, film di Ermanno Olmi Torneranno i prati, che ricorda fatti e vicende della Grande guerra.

Ore 21 Arci di via Mulini. Grande tombolata

Lunedì, ore 21, sala Alessandrini. Maratona horror dalle 21 alle 7 del mattino a cura di Amenic cinema. In programma: alle 21 “Il seme della follia”, regia diJohn Carpenter (1994); alle 22.45 “La notte dei morti viventi”, regia di George A. Romero (1968); alle 00.25 “E tu vivrai nel terrore! L’aldilà”, regia di Lucio Fulci (1981); alle 02.25 “Martyrs”, regia di Pascal Laugier (2008); alle 04.10 “Cannibal holocaust”, regia di Ruggero Deodato (1980); alle 05.40 “Rats: notte di terrore”, regia di Bruno Mattei (1984). Ingresso con tessera annuale del costo di 7 euro.

Martedì, ore 9/19, Spino d’Adda. Parco Rosselli, Parco a 2 e 4 zampe, con stand delle associazioni animaliste del territorio e non solo. Dalle 14 convegno sui gatti e sulla medicina olistica; alle 16 sfilata di cani.

Ore 17, Soncino. Rocca sforzesca, concerto della repubblica a cura della banda di Soncino, alla presenza del nuovo sindaco.

Ore 20.30, oratorio di S. Maria. Sala polifunzionale, Saggio di Primavera a cura della banda musicale Il Trillo.

Ore 21, Cremarena. Concerto della Repubblica a cura della banda Giuseppe Verdi di Ombriano.

Ore 21, Capergnanica. Arena civica di palazzo Robati esibizione dei cori “Armonia” di Credera-Moscazzano diretto del M. Luca Tommaseo e del Coro “Alpino” diretto dal M. Bruno Gini che proporranno alcuni canti, poesie e racconti della Grande Guerra.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti