Commenta

Poliziotti e carabinieri…
a caccia del Passatore

La partenza della gara podistica e, nell’articolo, i cremaschi partecipanti

FAENZA – Cinque cremaschi a caccia del Passatore e tra questi un poliziotto e due carabinieri al seguito del famoso bandito. Non per arrestarlo, ma per cimentarsi nella più terribile marcia che il podismo italiano metta a disposizione degli appassionati. Oggi alle 15 sono partiti in 2306 su 2504 iscritti. Tra di loro co sono cinque iscritti ai Podisti di Ombriano e tra questi Matteo dell’Oca, poliziotto premiato anche nella recente festa della polizia per le indagini svolte sul caso Iori, il medico condannato due volte all’ergastolo per il duplice omicidio di amante e figlia, Alessandro Ciaberna, maresciallo comandante della caserma di Bagnolo e Mauro baratta, maresciallo in pensione, nonché vice sindaco di Campagnola. con loro c’è un civile, Maurizio Galli. Oltre a questi quattro, che sono partiti insieme e cercheranno di fare gruppo durante a durissima gara, 107 chilometri fino a Firenze, c’è un quinto cremasco, Lorenzo, che ha voluto fare gara a sé.

Gli arrivi a Firenze sono attesi fino a mezzogiorno ma i cremaschi sono attesi intorno all’alba. Domani riferiremo com’è andata questa durissima marcia.

Pgr

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti