Commenta

I Pantelù in crisi
vendono il carro Lupin

In prima pagina il carro Lupin messo in vendita a mille euro

Qui sopra, Renato Stanghellini

CREMA – “Non abbiamo sfilato e, quindi, niente contributo che deriva dagli incassi. Ma adesso dobbiamo far tornare i conti e quindi abbiamo deciso di vendere uno dei nostri carri di carnevale”. Lo dice Renato Stanghellini che con il suo gruppo dei Pantelù da sabato ha messo in vendita su Facebook il carro Lupin, che ha sfilano nel carnevale del 2014. “Quando si sfila ogni gruppo riceve una percentuale sugli incassi. Di solito portiamo a casa 3000 euro e questi soldi ci bastano per ripagare le spese del materiale che serve per la costruzione del carro, visto che il lavoro è gratuito. Quest’anno niente sfilate e niente contributo. Come gruppo dobbiamo sopportare un deficit che per noi è pesante e quindi abbiamo deciso di vendere Lupin a mille euro. Spero che qualche paese del cremasco o del lodigiano si faccia avanti e in questo modo riusciremo a far quadrare i conti”. Stanghellini rilancia anche l’operazione del 5xmille. “Attraverso i soldi che ci arrivano dalle dichiarazioni delle tasse riusciamo a mettere in programma molti dei nostri interventi benefici. Quest’anno non siamo partiti bene per via proprio del carnevale, dove abbiamo avuto spese certe e d entrate zero. Speriamo nella generosità dei cremaschi che noi trasformiamo in generosità verso gli ultimi e i più sfortunati”.

Pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti