Commenta

Ladri in due ville a Castelnuovo
Una depredata in pieno giorno

Striscione apparso in una zona particolarmente visitata dai ladri

CREMA – Ladri professionisti a Castelnuovo, domenica nel tardo pomeriggio. Dopo un attento sopralluogo i malviventi sono entrati in azione presumibilmente quali ha cominciato a far buio, contando sul fato che i padroni della villa che volevano depredare erano assenti e non sarebbero tornati se non a tarda sera. Approfittando del momento giusto, almeno un paio di malviventi sono penetrati nel giardino della villa, situata nella parte chiusa di una via densamente abitata nel quartiere cittadino. Da qui hanno raggiunto il balcone di casa e hanno parto una portafinestra. La villa è priva di allarme e questo ha permesso ai banditi, una volta dentro, di perquisire l’appartamento senza fretta, grazie al fatto che all’esterno vi erano complici attenti a quel che stava succedendo. In questo modo i ladri sono rimasti nell’abitazione per parecchio tempo e hanno avuto l’opportunità di prelevare tutto quel che di prezioso c’era. Dopo aver messo da parte il bottino, a un preciso segnale, i ladri se ne sono andati con tutta la refurtiva: gioielli, apparecchiature elettroniche e contanti. Del furto i proprietari si sono accorti a tarda sera, quando sono rientrati nell’abitazione. I derubati hanno avvertito la polizia che ha inviato una pattuglia. Purtroppo l’ammontare del danno è considerevole, da una prima valutazione si parla di una cifra superiore a 30mila euro, peraltro non coperta da assicurazione. La polizia, mentre era sul posto, ha anche avuto una seconda segnalazione. In una casa vicina alla villa depredata i ladri hanno cercato di ripetere l’impresa ma, una volta penetrati nella villa, qualcosa li ha disturbati, facendoli fuggire senza aver prelevato nulla. Del tentato furto si sono accorti i proprietari, anche loro fuori casa, una volta rientrati nell’abitazione, a tarda serata.

Pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti