Commenta

Ruba abbigliamento
E’ incinta, niente carcere

CREMA – Ruba dell’abbigliamento, viene sorpresa e catturata, ma non è possibile arrestarla perché aspetta un bambino. E’ successo ieri nel tardo pomeriggio nel centro commerciale Gran rondò di Crema, nel negozio dell’Oviesse. A un certo punto è suonato l’allarme mentre tre persone, presumibilmente zingari, stavano passando le barriere antifurto. Sono subito intervenuti gli uomini della sorveglianza e mentre due persone riuscivano a fuggire, nelle loro mani restava una ragazza. Sono state  chiamate le forze dell’ordine e addosso alla donna sono stati trovati capi d’abbigliamento non pagati per un valore di circa 500 euro. La donna è stato portata in sede dove è stata riconosciuta. Si tratta di un soggetto noto alle forze dell’ordine perché ha precedenti per reati contro il patrimonio. A quel punto, vista la flagranza, la donna avrebbe dovuto essere arrestata e poi portata davanti al giudice, ma la stessa ha riferito di essere incinta all’ottavo mese. La donna è stata sottoposta a una visita presso l’ospedale di Crema che ha confermato quanto da lei sostenuto e a quel punto ha dovuto essere denunciata a piede libero e liberata.

pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti