Commenta

Rogo, sei auto bruciate
Pompieri a Monte cremasco

MONTE CREMASCO – Notte di lavoro per i vigili del fuoco di C rema che sono dovuti intervenire a Monte Cremasco e a Pieranica. Il primo allarme è stato a Monte Cremasco, in via de Nicola, dove un’auto parcheggiata davanti a un piccolo caseggiato ha preso fuoco a causa di un corto circuito. Immediatamente le fiamme si sono propagate alle vetture vicine, fino a che il fuoco ha interessato sei auto. L’intervento dei vigili del fuoco è valso a salvare tre vetture, mentre per atre tre non c’è stato nulla da fare. Inoltre, le fiamme hanno anche interessato le utenze del caseggiato e i pompieri hanno dovuto intervenire per mettere in sicurezza i contatori del gas e dell’acqua, prima che i danni diventassero irreparabili. L’opera dei vigili del fuoco è durata un paio di ore e poco dopo essere rientrati a Crema, intorno alle 6.30, nuovo allarme incendio, stavolta a Pieranica, dove qualcuno ha visto fiamme uscire da un box situato in via Vailate. Anche qui rapida corsa per arrivare su posto e spegnere l’incendio prima che le fiamme si propagassero all’abitazione. I pompieri hanno dovuto lavorare un paio di ore per aver ragione del fuoco e liberare il garage da tutto quel che c’era dentro. In corso d’accertamento i motivi che hanno originato l’incendio. Non improbabile che si sia trattato di un corto circuito.

Pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti