Commenta

Carnevale senza oca
ma con tanta gente

Immagini dal carnevale, polemica per l’oca compresa

CREMA – Carnevale senza oca (viva) ma con un sacco di gente che ha dimostrato di gradire l’idea di una prima sfilata che transitasse per il centro città, gratuita e senza i grandi carri in competizione per il titolo del 2015 (carri che non passano, per dimensione, per il centro cittadino). Alle 14.30 da piazza del Duomo è stato ufficialmente aperto il Gran Carnevale di Crema, con centinaia di persone lungo il percorso, con tanti bambini, ad attendere il passaggio dei carri mascherati più piccoli, della banda, delle majorettes e dei figuranti. Allegria, musica, coriandoli a profusione per le vie

del centro e anche una polemica. Dietro la volante della polizia, che apriva il corteo, ecco le maschere del gagèt col so uchèt, dove l’uchèt era di cartapesta. Un po’ di delusione da parte di chi voleva vedere come andava a finire la diatriba tra il comitato del carnevale e il gruppo dei Pantelù, che ha minacciato di sfilare con un ì’oca arrosto con tanto di patate, quando è passato Renato Stanghellini, anima dei Pantelù, con un’oca di gomma spennata e un cartello polemico. Tutto qui? per il momento sì, ma in molti attendono il colpo di coda… Buona la prima, dunque, in attesa della primissima, quella di domenica prossima con città chiusa e ingresso a pagamento (7 euro e sconti per i ragazzi) e con l’ingresso dei grandi carri in competizione. Unica incertezza, il meteo, che proprio per domenica dà neve. ma da qui a sette giorni ne cambiano di cose…

 

pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti