Cronaca
Commenta

Tutto pronto per i saldi
Ma è l’ultima spiaggia

CREMA – Tutti col fiato sospeso: partono i saldi. Potrebbe essere l’assalto alla diligenza, così almeno sperano i commercianti, che arrivano a questo appuntamento non proprio molto in forma, visto l’andamento delle vendite natalizie, anche quest’anno finito sotto il preventivato. Detto che qualcuno ha criticato l’inizio dei saldi invernali già il 3 gennaio, possiamo ribadire che per molti commercianti questa è l’ultima spiaggia. Ma ribadiamo anche il concetto che i saldi per molti sono già cominciati da tempo, anche se sono stati nascosti in mille modi.

Dapprima una buona notizia: nessuna multa è stata elevata per… false partenze, mentre gli anni scorsi c’era sempre qualche negozio che incappava nei block notes dei vigili e doveva pagare multe salate, fino a mille euro. Poi le lamentele, che prendono voce dai rappresentanti delle categorie. Antonio Zaninelli, dell’Asco Crema, non ne fa mistero: “I saldi dei prodotti invernali già il 3 gennaio? Una follia. Vuol dire tagliare le gambe al commercio per il mede si dicembre. Chi fa acquisti quando sa che di lì a pochi giorni può comprare a molto meno? Specie di questi tempi, dove la gente guarda a ogni euro speso, anticipare i saldi non è una buona idea per il commercio”. E con Zaninelli la pensano allo stesso modo molti commercianti.

Poi ci sono quelli che i saldi li hanno già cominciati da tempo, appunto per accalappiare i clienti anche nel mese di dicembre. Molte catene di negozi hanno inventato iniziative che mettono sottocosto parte della merce. In questo modo i clienti abituali sono avvertiti via sms e possono usufruire da subito delle offerte.

Infine ci sono i commercianti che aspettano i saldi per cercare di raddrizzare la rotta. E’ l’ultima spiaggia. A marzo, quando i saldi termineranno, si tirano le somme. Chi non ce l’ha fatta neppure con queste iniziative, chiude bottega e passa ad altra attività.

E i clienti? La grande attesa finisce domani mattina. Ci sarà la grande corsa ad accaparrarsi il capo sul quale si sono messi gli occhi qualche tempo prima? I commercianti ci sperano.

Pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti