Cronaca
Commenta

Banditi inseguiti dai Cc
tamponano due auto e fuggono

La Bmw recuperata dai carabinieri dopo l’inseguimento

SONCINO – Pomeriggio di inseguimenti per i carabinieri che si sono trovati al centro di una vicenda che avrebbe potuto avere anche risvolti drammatici. I militari del nucleo redimibile ieri intorno alle 17.30 hanno intercettato una Bmw X5 con quattro persone a bordo. Quando hanno intimato l’alt, l’auto è schizzata via per evitare il controllo. Subito i militari si sono messi all’inseguimento della grossa vettura che è stata raggiunta nell’abitato di Fontanella. La Bmw è arrivata a un semaforo rosso e, non potendo passare perché davanti aveva due auto, il conducente della potente vettura ha deciso di tamponare le auto che aveva davanti per cercare un’impossibile fuga. Dopo di che, vista anche questo tentativo andato a vuoto, i quattro sono scesi dalla macchina e sono fuggiti a piedi, riuscendo a dileguarsi. I militari dapprima hanno bloccato la Bmw, che stava procedendo, quindi hanno controllato che i due conducenti delle auto tamponate non avessero bisogno di soccorso, in effetti entrambi erano rimasti illesi e infine hanno cercato di raggiungere i fuggitivi, ma senza alcun successo. Dalle indagini è emerso che la Bmw è stata rubata mercoledì scorso a Cassano d’Adda. Alcuni testimoni hanno riferito ai carabinieri di aver visto l’auto e i quattro individui aggirarsi nei pressi del cimitero di Soncino e poi entrare in un capannone, dal quale, tuttavia, sembra non manchi nulla.

Pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti