2 Commenti

Boom firme anti moschea
Oltre 1500 in tre giorni

CREMA – Era nell’aria, adesso è nei fatti: tre giorni di banchetto, a volte nascosto in galleria Vittorio Emanuele per la pioggia, di solito in via Mazzini, e file per mettere una firma. Perché in tanti si sono scomodati per andare a dire e sottoscrivere che no, la moschea o luogo di culto o musata, per i musulmani, a Crema non ci deve essere. E alla fine il Club forza Silvio, promotore dell’iniziativa, di firme ne ha raccolte oltre 1500, tante da far dire a Gianmario Donide, il presidente del club, che nel prossimo weekend di S. Lucia si replica. Da sottolineare che questa potrebbe essere solo la punta dell’iceberg, per a destra le forme le stanno raccogliendo anche Forza Italia con Simone Beretta e la lista civica Servire il cittadino, con il consigliere Pino Arpini. E alla fine, quante saranno?una domanda che l’amministrazione dovrebbe farsi, specie dopo aver negato il consiglio comunale aperto per discutere con la gente del progetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Bepi

    Ridicolo.
    Io faccio la raccolta firme contro una sede di ritrovo per il Club Forza Silvio. Sapete quante ne raccolgo?!?!!? 3.000 almeno.
    E questo giustificherebbe la chiusura del Club Forza Silvio?

    No, ma solo grazie alla COSTITUZIONE ITALIANA!

    Perchè a stare al ragionamento di Beretta&Arpini le mille firme giustificano un procedimento pro/contro.

    Assurda logica di democrazia fasulla!

    Ridicoli.
    bepi

    • Zac!

      Sono d’accordo ed aggiungo: quanti sono gli abitanti maggiorenni a Crema? Oltre 33.000! prendere decisioni con l’adesione di meno del 10% della popolazione è una follia!
      Oltre a questo, la Costituzione garantisce il diritto di culto, per tutte le religioni. Nemmeno una raccolta di firme che raccogliesse 33.000 adesioni dovrebbe poter ostacolare l’esercizio di un diritto.