Commenta

Scatta l’allarme alla Dedacciai
I ladri fuggono a mani vuote

CAMPAGNOLA CREMASCA – Benedetto l’allarme che è scattato in tempo e ha dato modo ai carabinieri di intervenire prontamente e ai titolari della Dedacciai di Campagnolo di non subire un furto per parecchie decine di euro. Sono le 22 quando l’allarme entra in funzione. Sul posto convergono quattro pattuglie di carabinieri che trovano all’interno del cortile della fabbrica due vetture e un furgone che al loro interno custodiscono decine di cerchioni i lega per biciclette, dal valore di diverse decine di migliaia di euro. I militari controllano la fabbrica, ma non trovano traccia dei banditi che, evidentemente, sentiti arrivare i carabinieri, se la sono data a gambe, raggiungendo le auto della fuga. Da un rapido controllo le due vetture e il furgone sono risultati rubati in Veneto nella seconda metà di novembre. Inoltre in uno di essi è stato trovato altro materiale proveniente da un diverso furto.

Pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti