Commenta

Elementari di Crema Nuova fuori legge
Ci sono troppi bimbi stranieri

CREMA – Situazione esplosiva nella scuola elementare di Crema Nuova, via Curtatone e Montanara, dove a fronte di sei classi, due prime e una classe per ciascuna fino alla quinta, tutte denunciano una presenza di bambini stranieri o figli di stranieri ben oltre il 30% del totale, tetto massimo fissato dall’attuale legge. La situazione ormai va avanti da anni e personale docente e genitori chiedono di provvedere in merito. Dopo l’ennesima protesta, il circolo ha provveduto ha introdurre una seconda classe prima, ma questo non ha mitigato le presenze straniere. Le maestranze della scuola di Crema Nuova non vogliono portare avanti oltre questa situazione perché i numeri dei bambini stranieri sono sempre alti. Secondo i bene informati (nessuno vuole fornire i dati ufficiali) sono questi: Classi prime: 16 stranieri e 14 italiani; classe seconda: dieci italiani e 13 stranieri (percentuale stranieri del 56.5%); classe terza: dieci italiani e 14 stranieri (58.3%); classe quarta: dieci italiani e dieci stranieri (50%); classe quinta: cinque italiani e nove stranieri (64.3%) e nelle due classi prime ci sono 1 italiani e 15 stranieri, quindicon una percentuale superiore al 50%.

“Sono al corrente della vicenda e il comune, pur non parte in causa, si sta adoperando per risolvere la situazione – riferisce l’assessore all’Istruzione, Attilio Galmozzi – e ho convocato una riunione venerdì scorso nella quale abbiamo parlato, con i dirigenti scolastici dei tre circoli di questo e di altri problemi. Stiamo elaborando un documento d’intesa che interessa tutto il mondo scolastico, documento molto complesso che dovrebbe essere pronto per fine mese. Per quanto riguarda la scuola di Crema Nuova, posso dire che il problema sarà risolto”.

pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti