Commenta

Svaligiano 18 foto automatiche.
Due cremaschi nei guai

CREMA – Si erano specializzati nello svuotare i cassetti delle macchine automatiche che fanno fototessere. La prima l’avevano assaltata a Crema, in via Terni e poi si erano specializzati e ne avevano assaltate, così pare, altre 17, tutte a Milano, gran parte in metropolitana. Ma il gioco è durato poco, perché la società che installa queste macchine si è subito accorta del danno e ha fatto denuncia alla polizia di Crema la quale, in collaborazione con i colleghi milanesi, si è messa sulla traccia dei ladri e li ha pescati in metropolitana a Milano. Lei, E. R., 35 anni stava facendo il palo; lui R. R., 33 anni, stava operando. Sono così stati denunciato per furto aggravato continuato. A casa sono state trovate prove che riconducono ai furti ai danni di sei macchine, anche se la polizia ritiene che i due siano gli autori di almeno 18 furti. Il bottino in soldi si aggira intorno a 4500 euro, mentre i danni alle macchine sono notevolmente superiori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti