Cronaca
Commenta

Il sindaco dirama l’allarme
Serio e rogge ai limiti

CREMA – Il sindaco Stefania Bonaldi ha chiesto la collaborazione degli organi di informazione per avvertire il più capillarmente e rapidamente possibile che la situazione meteorologica richiede in città e dintorni la massima attenzione. Dopo una giornata relativamente tranquilla con vigili del fuoco pronti alle emergenze, ma di fatto quasi disoccupati e con il Serio addirittura più basso di ieri. In serata, quando la pioggia è cessata, è arrivata un’onda di piena che ha portato il fiume a lambire le sponde in via IV Novembre, dopo le 2o, con i vigili del fuoco pronti all’intervento. Sul sito del comune si avverte che esiste un rischio idrico e quindi si chiede attenzione. A partire dalle 20 il centralino dei vigili del fuoco ha cominciato a registrare molte chiamate in città e anche nei paesi che si affacciano lungo il Serio. Si ha notizia di cantine e garage che cominciano a riempirsi d’acqua. La protezione civile è pronta a intervenire. A fianco dei pompieri di Crema ci sono altre squadre che arrivano dalle città vicine.

pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti