Cronaca
Commenta

Ruba in una casa
preso grazie al gps

Aveva rubato in una casa di Castelnuovo, quartiere di Crema, nella quale era penetrato nel tardo pomeriggio e aveva asportato, soldi, gioielli, vino e anche un computer portatile. Poi era fuggito. Quando la padrona di casa si è accora del furto, ha avvertito la polizia e agli agenti ha riferito che nel computer era stata inserita la possibilità di localizzarlo. Così, con i poliziotti, la donna ha potuto ‘vedere’ il suo computer alla stazione di Crema. Subito gli agenti sono andati sul posto e tra la folla che attendeva il treno hanno localizzato il computer che stava in una valigia e con lui il ladro, che ha cercato inutilmente di dire che la valigia non era sua. L’uomo, un albanese, è stato arrestato e portato in carcere. Davanti al giudice, l’uomo ha accettato il patteggiamento, con condanna a un anno di reclusione e 500 euro di multa. Pena sospesa, ladro in libertà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti