Ultim'ora
Commenta

“Sicurezza, un problema
per tutti”: la denuncia
di Forza Italia

“Non c’è giorno nel quale i media non riportino problemi di sicurezza in città”. Secondo Simone Beretta, capogruppo per Forza Italia, a Crema si è riaccesa la sirena dell’allarme sicurezza.

Lunga è la lista delle circostanze “a rischio”. Si passa dall’ospedale – “terra di nessuno, ostaggio di extracomunitari che non vendono nulla ma pretendono i soldi” – al mercato di via Verdi – dove i questuanti “si appostano agli angoli, con un metodo quasi studiato a tavolino” – passando per piazza Trento e Trieste, dov’è diffusa, secondo il consigliere forzista, la vendita sottobanco di ticket per il parcheggio quasi scaduti. Ma questo non è che uno dei problemi legati all’ordine pubblico.
Dall’altra parte, “piazza Garibaldi è diventata invivibile, e viale Repubblica un vero e proprio ghetto”, dichiara Beretta. I motivi? Le scazzottate e le risse, che, negli ultimi tempi, hanno occupato buona parte delle cronache cittadine.

“La città, sotto questo aspetto, è cambiata”, gli fa eco Renato Ancorotti, anch’egli consigliere comunale forzista. “Non abbiamo più le garanzie di sicurezza di prima, e non serve a nulla mettere la testa sotto la sabbia, facendo finta che questa realtà non esista”. Anzi, precisa Ancorotti: “la situazione sta peggiorando, e non intervenire è pericoloso”.

Una delle conseguenze dell’inazione amministrativa è quella della città sporca. La trascuratezza del problema porta anche ad altre forme di degrado, tra cui quello paesaggistico. Un esempio è quello dell’ex Everest, dove “c’è dentro di tutto”. Stessa sorte per molti altri edifici abbandonati: “stanno occupando di tutto”, riferisce Beretta.

Che fare, allora? La strategia individuata dai consiglieri di Forza Italia consiste nel “monitorare e coordinare un’azione comune, efficace anche in futuro”. Nessuna allusione alle ronde cittadine – chiariscono in conferenza. Ma una risposta al fenomeno, quella sì. A livello politico, i forzisti avevano chiesto l’istituzione di una commissione per la sicurezza cittadina; “ad oggi – spiegano – l’apertura della Maggioranza non c’è stata”. Intanto, “la gente ha paura”. E, se la situazione non cambierà – concludono i forzisti – “cosa faremo in futuro?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti