Cronaca
Commenta

Ruba utensili da
lavoro: arrestato 44enne
di Spino d’Adda

Arrestato ieri, 30 ottobre, a Castelleone, F.M., 44enne di Spino d’Adda. L’accusa è quella di furto aggravato su auto.

Attorno alle ore 11, una pattuglia dell’Arma dei carabinieri di Castelleone stava transitando in via Pradazzo, a Castelleone. Durante la ricognizione – nell’ambito dell’attività di contrasto ai reati contro il patrimonio – i militari del 112 hanno notato un furgone con un vetro infranto.
Un passante, avvicinatosi alla pattuglia, ha dichiarato di aver notato un giovane infrangere il finestrino con un martello, ed asportare due valige in plastica, per poi fuggire a piedi nella via adiacente.
Raccolta l’informazione, i carabinieri si sono messi sulle tracce del fuggitivo. Il 44enne è stato individuato ad alcune centinaia di metri di distanza, ancora in possesso delle due valigette asportate poco prima. In esse erano contenuti utensili da lavoro, quali trapani elettrici ed una motosega.
Lo spinese, colto con la refurtiva, ha ammesso le proprie responsabilità nei confronti del furto.
Accompagnato in caserma, F.M. è stato dichiarato in stato di arresto. Gli utensili da lavoro, del valore di circa duemila euro sono stati restituiti all’avente diritto, un impresario edile del posto, che ha formalizzato la denuncia di furto.
Il processo per direttissima è atteso per questa mattina – 31 ottobre. Nel frattempo, il 44enne è stato tradotto presso il carcere di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti