Commenta

Riconosce le sue
bici in vendita su
internet, denunciato operaio

Un operaio di 53 anni di Rivolta d’Adda deve rispondere del reato di ricettazione dopo essere stato trovato in possesso di due biciclette con relativi ricambi ed accessori di proprietà di un artigiano 25enne residente in Settala che ne aveva denunciato il furto lo scorso 7 agosto presso i carabinieri di Osio Sotto. I beni erano stati messi in vendita dall’indagato su un sito internet e riconosciuti durante la navigazione dal proprietario che ha subito segnalato il fatto ai militari. La refurtiva, del valore di 10.000 euro, è stata recuperata e restituita. L’operaio è stato denunciato.

Altre denunce dei carabinieri: i militari di Pandino hanno denunciato un pluripregiudicato di 44 anni  residente a Trescore Cremasco per violazione domicilio. L’uomo, verso le 2 di notte del 10 agosto scorso, dopo averne scavalcato recinzione, si era introdotto nel cortile dell’abitazione di commerciante di Trescore Cremasco, già più volte bersagliato da furti in passato e anche di recente, dandosi poi alla  fuga a piedi una volta scoperto.
I carabinieri di Castelleone, invece, hanno denunciato L.R., 29enne romena, in quanto responsabile di furto in supermercato. Dagli scaffali del supermercato Famila di Castelleone, la ragazza aveva rubato vari prodotti di cancelleria del valore complessivo di 115 euro. La merce è stata recuperata e restituita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti