Commenta

Questione sicurezza
Beretta (FI):
‘La Bonaldi s’è desta’

“Alleluia. E’ suonata la sveglia”, esulta Simone Beretta, riferendosi all’iniziativa “Sicurezza nei quartieri”. Dopo Lega Nord e Nuovo Centro Destra, arriva anche la critica di Fratelli d’Italia.

Scrive Beretta: “Non aver preso sul serio e per tempo  il tema della sicurezza ha contribuito a rendere tutti un po’ più insicuri.  I furti crescono in modo esponenziale. Per le strade le persone non si sentono più serene. Difficile trovare qualcuno che affermi il contrario”. “Per due anni – aggiunge il capogruppo FI – il sindaco ha chiuso gli occhi di fronte all’evidenza”. Il verdetto dell’ex assessore ai Lavori Pubblici è netto: “si sono persi due anni e tanti buoi erano già scappati dal recinto e tanti cittadini derubati”.
L’accusa, secondo il capogruppo FI, è di aver snobbato le “tante  proposte di buon senso dell’allora PDL,   della Lega e delle liste civiche di minoranza”. Ma come il sindaco, anche Gianluca Giossi, capogruppo PD in consiglio comunale, non viene risparmiato dalla requisitoria. Giossi, scrive Beretta, “quando prende carta e penna è solo per dire che tutto va bene “madama la marchesa”, quando invece non andava e non va bene proprio niente.  Colpevole come il suo sindaco, perché non sia mai che chi è diverso da loro non possa avere qualcosa di giusto da sottolineare,  da manifestare o da proporre”. E, tagliando corto, conclude: “Oggi è necessario investire sulla sicurezza, che è una priorità. Con una maggior presenza, non solo diurna, dei vigili e con qualche accattone in meno ai parcheggi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti