Spettacolo
Commenta

Rassegna “A tutta banda”
La Giuseppe Verdi
all’Auditorium

Parla di un “concerto di notevole orgoglio”, Antonio Zaninelli, presidente del corpo bandistico Giuseppe Verdi, di Ombriano. E non ha tutti i torti. Il 15 marzo, sarà la data in cui il corpo bandistico calcherà il palcoscenico dell’Auditorium di Largo Mahler, a Milano, già sede dell’Orchestra sinfonica LaVerdi.

L’esibizione avverrà all’interno della prestigiosa rassegna “A tutta banda”: delle centinaia di bande provenienti da tutta la Lombardia, ne sono state selezionate 10. Da maggio a giugno, due bande a serata saliranno sul palco, per 45 minuti di concerto. Una grande attestazione di merito, quindi, per uno dei più longevi corpi bandistici del territorio. Merito altrettanto riconosciuto dalla prenotazioni per assistere l’evento: un’ottantina – dichiarano in conferenza stampa -, ben oltre la capienza del pullman che la Giuseppe Verdi ha messo a disposizione. “Questo significa – spiega il presidente, Antonio Zaninelli -, da parte del pubblico, il voler bene alla banda di Ombriano, perché ne si riconosce il valore”.

“Nel stilare il programma – spiega la direttrice del corpo bandistico, Eva Patrini – si doveva mantenere un filo conduttore. Noi abbiamo scelto, avendo molto repertorio della scuola giapponese, degli arrangiamenti giapponesi”. Ed aggiunge: “sono molto contenta di poter esibirci in quell’ambiente, perché ho già avuto modo di sapere cosa significa suonare su un palcoscenico di quelle dimensioni”. L’esibizione sarà anche l’occasione per presentare due brani inediti: “It don’t mean i think” e “Cats”.

L’appuntamento, quindi, è rinnovato per il 15 marzo, alle ore 20 e 30, all’Auditorium di Largo Mahler, di Milano. Per prenotare un posto sul pullman – in partenza da Ombriano – è possibile rivolgersi al numero: 339-6635532.

Zeta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti