Cultura
Commenta

Scuola, amore e libertà
Il libro di Cavina
al Caffè letterario

Lui, l’autore, la scuola non l’ha mai amata. L’altro, l’intervistatore, è un giovane cremasco, grande appassionato di cinema. Loro, gli altri, quelli con gli strumenti, sono un trio cremasco che non hanno certo bisogno di presentazioni. Tutti quanti, saranno gli elementi di “Scuola, amore, libertà”: appuntamento del Caffé Letterario in cui Stefano Guerini Rocco intervisterà l’autore di “Inutile Tentare Imprigionare Sogni”, Cristiano Cavina. Ad aggiungere le bollicine alla serata, i Nuclears, band cremasca dalle nette sonorità rockabilly.
Quello di lunedì 17 sarà un appuntamento all’insegna degli studenti. Protagonisti del libro di Cavina – in cui l’autore riprende il suo trascorso studentesco all’istituto tecnico –, avranno una loro parentesi per la premiazione del concorso di scrittura “Noi sognat(t)ori”. A premiarli, neanche a dirlo, l’autore stesso, il quale ha presieduto la giuria del concorso indetto dal Franco Agostino Teatro Festival e il Comitato Soci Coppo di Crema. E sarà proprio la premiazione del vincitore ad aprire la serata.
Il secondo tempo verrà invece affidato all’intervista dello scrittore, accompagnato dagli intermezzi musicali dei Nuclears.
I finalisti del concorso sono divisi in due categorie. Per la categoria Under 14: ‘Col naso all’insù: voglia di libertà’ di Chiara Balestracci, ‘Il sogno che ho sempre sognato’ di Ottavia Francesca Cremonesi, ‘I sogni usciti dal cassetto’ di Gloria Invernizzi; per quella ‘Scrittori in erba’: ‘Pillole di sogno’ di Alessia Galimberti, ‘Una zattera verso il blu’ di Giulia Ghidotti, ‘Due occhi pieni di sogni’ di Alice Mugnaga.
Appuntamento, quindi, a lunedì 17, ore 20 e 45, presso il Teatro San Domenico di Crema.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti