Commenta

Marocchino cerca di pugnalare
poliziotto con un cacciavite, arrestato

AGGIORNAMENTO – Un marocchino 44enne, dopo aver disturbato la clientela di un esercizio pubblico ed essersi rifiutato di pagare della merce, ha cercato di pugnalare con un cacciavite uno degli agenti di polizia intervenuti per rintracciarlo e identificarlo. Tutto è accaduto nella serata di martedì. Personale della squadra volante si è attivato dopo la segnalazione del comportamento dell’uomo in un esercizio pubblico di viale Repubblica. I poliziotti – fanno sapere dal commissariato cremasco – hanno rintracciato il nordafricano in una strada vicina e mentre procedevano con l’identificazione il 44enne (A.B.)  ha improvvisamente estratto un cacciavite dalla cintura e cercato di colpire alla schiena uno degli agenti. L’azione violenta è stata però fermata dal capopattuglia, che è riuscito a disarmare il marocchino e a immobilizzarlo, rimanendo però contuso durante la colluttazione. L’uomo di origine straniera, risultato in regola con le norme sul soggiorno, è stato arrestato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, oltre che per resistenza e lesioni personali. Dopo la direttissima, per lui nove mesi (domiciliari).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti