Ultim'ora
Un commento

Autobus ancora
in sciopero, stasera Prc
discute il caso Agi

Autobus ancora in sciopero. Dopo i due stop proclamati dagli autisti Agi in accordo con le parti sindacali, al quale hanno aderito ben il 98% dei dipendenti, oggi è in atto un altro sciopero. Questa volta a proclamarlo a livello nazionale è l’organizzazione sindacale di base Usb. Per tanto anche a Crema non sono garantite tutte le corse, fatto salvo nelle fasce di rispetto. Gli orari di sciopero vanno dalle 8,30 alle 14,59 e dalle 18 a fine turno.
Intanto per stasera Rifondazione comunista ha indetto una assemblea per fare il punta della situazione dopo i due scioperi indetti dalle Rsu di Autoguidovie.
“La società – spiega Andrea Serena, segretario di Rifondazione di Crema – ha avviato un processo di esternalizzazione di alcune mansioni, con conseguenti decurtazioni salariali, il mancato adeguamento delle percorrenze e dei tempi di sosta e un complessivo peggioramento delle condizioni lavorative.
Solidarizziamo con le giuste proteste promosse dagli studenti supportati anche da parte del corpo docente e dai genitori, esasperati dai disagi per sovraffollamento degli autobus, dai ritardi, e dai continui rincari dei biglietti. Comprendiamo le molte lamentele degli utenti e dei lavoratori pendolari logorati da un servizio di trasporto pubblico soggetto a infiniti cambiamenti di orario, soppressione di corse e continui ritardi. Anche il bus a chiamata extraurbano ha deluso le aspettative degli utenti del territorio per gli elevati costi di gestione e l’incertezza delle corse, soggette alla convenienza del gestore anziché alla necessità dei cittadini. In questo processo la Provincia risulta totalmente latitante a ricoprire il ruolo di garante del servizio che le compete e asseconda in toto le richieste del gestore privato che persegue il profitto, non curandosi dei disagi e dei disservizi denunciati da studenti, lavoratori e utenti”.
L’assemblea convocata alle 21 nella sala dei Ricevimenti del comune di Crema avrà come relatori oltre a Serena, Carlo Ricchetti e Giuseppe Degli Agosti, rappresentanti Rsu Agi, Alessio Maganuco, del Comitato scuola Pubblica e Alessandro Zanola presidente della segreteria di Rifondazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti