Politica
Commenta

Consiglio comunale
Ufficiali le dimissioni
di Beppe Bettenzoli

Nella foto, Beppe Bettenzoli (a destra) con Mario Lottaroli

Ufficiali da stamattina, martedì, le dimissioni del consigliere della Federazione della Sinistra, Piergiuseppe Bettenzoli che lascia sala degli Ostaggi dopo anni di impegno amministrativo. I motivi da imputare ad impegni politici assunti da Bettenzoli nominato segretario del circolo di Crema del Partito della Rifondazione Comunista e membro della segreteria della Federazione Cremasca del PRC.
“La legislazione ha modificato, a decorrere dal 17 settembre 2011, il diritto dei consiglieri ad assentarsi per l’intera giornata di svolgimento della seduta consiliare, permettendo di assentarsi solo per il tempo strettamente necessario per la partecipazione a ciascuna seduta dei rispettivi consigli e per il raggiungimento del luogo di suo svolgimento. Il legislatore ha così punito la casta dei consiglieri negli enti locali, che ha remunerazioni incredibili e benefit esagerati. Peccato che così il consigliere comunale non ha neppure il tempo di andare negli uffici del comune e svolgere le proprie funzioni di controllo e di indirizzo”, commenta Bettenzoli, al quale subentrerà Camillo Sartori.
Un ringraziamento per il lavoro svolto durante quest’anno è arrivato da tutti i consiglieri comunali durante l’ultima seduta. A questi si aggiunge quello di Matteo Piloni, assente al consiglio del 13 gennaio.
“Beppe è stato in questo anno e mezzo un protagonista della maggioranza. Lo ha dimostrato nei suoi interventi, sempre preparati e sinceri. Si, perché con onestà e rispetto ha caratterizzato sempre le sue posizioni che, il più delle volte sono state sempre in piena sintonia con il resto della maggioranza. A dimostrazione che quando c’è sincerità e serietà, vengono meno anche le divergenze. E’ stato uno dei maggiori sostenitori della maggioranza tutta, e lo ha dimostrato sempre e soprattutto di fronte alle critiche. Lo ha fatto respingendo con forza la mozione di sfiducia nei miei confronti e quella nei confronti del sindaco. Certo, non ha nascosto mai le criticità. Ma lo ha sempre fatto con onestà e franchezza, dentro e fuori il consiglio comunale”, ha detto Piloni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti