Cronaca
Commenta3

Assalto alla sala slot
di via Mazzini: donna legata
macchinette svuotate

Assalto nella notte alla sala slot di via Mazzini. I malviventi, tre uomini incappucciati sono entrati allo Slot Village e dopo aver immobilizzato e legato la dipendente, una ragazza cinese, hanno svuotato le macchinette. Il bottino si aggira intorno alle 5mila euro. La donna, legata e imbavagliata, ha dato l’allarme solo all’alba quando è riuscita a liberarsi verso le 4,30. Trasportata, sotto choc, in pronto soccorso non avrebbe subito gravi lesioni. La polizia, intervenuta, sta visionando le immagini delle telecamere degli esercizi della via per capire se hanno catturato i malviventi. Probabile che ad agire sia stata un banda specializzata

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti