Ultim'ora
Commenta

Brindisi, auguri e bilancio
Il 2013 della giunta

Un brindisi sobrio con la stampa e l’occasione per fare il punto della situazione. Così la giunta al completo, insieme al presidente del consiglio comunale, Vincenzo Cappelli ha portato il suo augurio alla città e ai giornalisti. Svariati i temi toccati dal sindaco Stefania Bonaldi, a partire dalla possibilità di allargare la giunta facendo spazio ad un nuovo assessore. Non si sbilancia su chi e su quali deleghe anche se le voci insistenti danno un posto per Sel nell’esecutivo del sindaco Bonaldi con una delle deleghe che sono nelle mani del primo cittadino stesso, come la Scuola e l’Istruzione.
“In queste settimane abbiamo fatto il punto della situazione e devo dire che buona parte degli obiettivi che ci eravamo prefissati li abbiamo raggiunti. Certo, il lavoro è tanto e io stessa se non fossi sindaco ma solo assessore avrei potuto seguire dei campi le cui deleghe ho tenuto per me meglio”. Da qui l’esigenza di nominare una nuova figura in giunta.
Non è mancata l’occasione per illustrare gli ultimi risultati raggiunti con i finanziamenti ottenuti per il distretto del commercio, per il piano degli orari, per la sicurezza stradale. A questi si aggiungono il passo avanti verso la riqualificazione degli Stalloni e la vendita dell’ex Corpo di guardia, al quale seguirà un altro piano di allienazioni. Questo darà la possibilità all’assessore Fabio Bergamaschi di intervenire e portare a termine alcuni progetti che altrimenti non potrebbero vedere la luce.
Infine, la concomitanza tra il brindisi e la celebrazione di un matrimonio in sala dei Ricevimenti, è stata l’occasione per annunciare l’intenzione del comune di organizzare dei corsi prematrimoniali anche per coloro che decidono di sposarsi con il rito civile.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti