Commenta

Inchiesta Regione, Piloni:
“Archiviazione dimostra
che non sono tutti uguali”

“Non avevamo dubbi sulla conclusione delle indagini sui rimborsi dei nostri eletti”. Così il segretario provinciale di Pd, Matteo Piloni dopo la notizia della richiesta di archiviazione delle posizioni dei consiglieri regionali del Pd, Agostino Alloni e Luciano Pizzetti (oltre a quella dell’ex vicepresidente Gianni Rossoni – ex Pdl) nell’inchiesta sui rimborsi in Regione.
“Le indagini della procura hanno fatto il loro corso e svolto il proprio compito, sulle quali nè il PD nè nessuno degli interessati ha mai aperto alcuna polemica. Il fatto che il tutto si sia concluso con un’archiviazione, dimostra non solo la regolarità delle spese che, come ha definito la Procura stessa “essere davvero modeste” ma soprattutto l’integrità morale e politica dei nostri eletti a dimostrazione, per l’ennesima volta, che non sono tutti uguali. Ma questo non è sufficiente. – prosegue Piloni – La Regione Lombardia, diversamente da altre, ha approvato lo scorso anno la riduzione dei finanziamenti ai gruppi e degli stipendi dei consiglieri regionali. Un primo passo che deve proseguire soprattutto verso una regolamentazione più rigida e trasparente sull’impiego di risorse pubbliche, da estendere a livello nazionale e che deve interessare tutte le Regioni”, conclude il segretario del Partito Democratico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti