Cronaca
Commenta

Colpo nella lotta all’uso di stupefacenti
tra i giovani, in manette 19enne
In casa marijuana e hashish

Nella foto, la marijuana sequestrata

Colpo dei carabinieri nella lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti e all’abuso di hashish e marijuana tra i giovani. I carabinieri di Bagnolo Cremasco hanno arrestato un giovane, un 19enne disoccupato, M.A. ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Avuta segnalazione della presenza in paese di un gruppo di giovani che riuscivano a procurarsi ‘fumo’ per gli spinelli, i carabinieri hanno tenuto d’occhio le zone frequentate da quest’ultimi e notato il 19enne spesso presente in piazza e di fronte alle scuole, luoghi di ritrovo del capannello di giovani. Così, ieri alle 21,30, sono intervenuti e hanno trovato il 19enne in possesso di quattro grammi di marijuana. La successiva perquisizione in casa ha permesso ai militari di ritrovare altri 250 grammi della stessa sostanza, qualche dose di hashish, già suddivise per lo smercio, due bilancini elettronici di precisione e anche un elenco di nomi con cifre appuntate a fianco. Verosimilmente l’elenco dei clienti.
Il giovane è stato arrestato e condotto in carcere a Cremona.
Soddisfazione da parte del sindaco Doriano Aiolfi per l’operato dei carabinieri, Il sindaco ha chiamato il maresciallo Alessandro Ciaberna per congratularsi per l’esito dell’operazione rivolta alla tutela della salute dei giovani.
“Il problema dello spaccio e del consumo dei stupefacenti è evidentemente presente anche a Bagnolo, seppure è sempre opportuno non dramatizzare evitando di parlare impropriamente di “emergenze”, perché non si tratta di situazioni di questo genere. In ogni caso il Comune, per il tramite degli Uffici dei Servizi Sociali, tiene costantemente monitorata la situazione, in un contesto locale in cui vi sono importanti punti di aggregazione, in primis l’Oratorio, e una forte rete sociale. Ogni anno inoltre vengono organizzati incontri con le scuole al fine di prevenire il problema, e la presenza sul territorio della Caserma dei Carabinieri, con la quale vi è un ottimo rapporto di collaborazione, permette di operare in sinergia”, ha sottolineato il primo cittadino di Bagnolo Cremasco.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti