Un commento

Tortelli d’inverno al Sant’Agostino
Al lavoro comune e Tavole Cremasche

Nella foto, la kermesse Tortelli & Tortelli di Ferragosto

Tortelli d’inverno al Sant’Agostino. Il tipico piatto cremasco protagonista anche di una rassegna invernale e non solo del Ferragosto. Un passo avanti nell’organizzazione della kermesse che potrebbe diventare una tradizione a Crema come quella di metà agosto. L’idea annunciata qualche tempo fa dal sindaco Stefania Bonaldi, pare stia prendendo piede tanto che le Tavole Cremasche, dopo aver organizzato con successo Tortelli & Tortelli a Ferragosto, erede della storica Tortellata organizzata dal gruppo Olimpia, potrebbero mettersi in gioco anche per l’inverno. La questione è stata affrontata a palazzo comunale martedì mattina, alla presenza del sindaco e dei ristoratori che avrebbero dato il linea di massima la loro disponibilità. Il luogo dove potrebbe svolgersi la manifestazione è il Sant’Agostino o meglio lo spazio di CremArena. L’idea sarebbe quella di montare una tensostruttura simile a quella in uso in questi giorni a Santa Maria per la kermesse PolentAnffas. Una struttura chiusa e riscaldata per le temperature invernali. Altra novità possibile: utilizzare i portici del Sant’Agostino per una sorta di degustazione di tortelli fatti in casa dalle casalinghe del territorio. La disponibilità delle Tavole Cremasche, ora mancano i dettagli organizzativi della nuova manifestazione culinaria cremasca.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mercante

    Non ditelo a Beretù che ha appena dato fuori con chi gli arrivava a tiro perchè ritiene che il Sant’Agostino stia diventanto un mercato.