Cultura
Commenta

Il Carrillon
del Quartierone e le sue
note arrivano in tv

Un vero e proprio strumento musicale. Così Cremona1 e Studio1, emittenti televisive cremonesi, hanno ritenuto il carillon del Quartierone. E alle 13 campanelle che dal sacrario dei Caduti diffondono l’Inno di Mameli e tante melodie religiose hanno dedicato una puntata de “Le città della musica”: la trasmissione dedicata alle più significative realtà della provincia che coltivano le 7 note.
Al microfono di Federica Priori intervengono Marcello Palmieri, coordinatore delle attività del sacrario per conto della diocesi, Gabriella Drocco, responsabile dei rapporti istituzionali dello stesso sacello e Mario Scaramuzza, presidente del Rotary club Crema in rappresentanza di tutti i donatori del carillon. Ma vere protagoniste della puntata, ovviamente, sono loro: le campanelle che sullo schermo televisivo intonano il nostro Inno nazionale, La leggenda del Piave, il Silenzio fuori ordinanza. Ma anche il canto mariano Dell’Aurora tu sorgi più bella, quello natalizio Adeste fideles e tanti altri.
Tutto ciò, va in onda su Cremona1, canale 211 del digitale terrestre visibile in tutta la provincia di Cremona, giovedì 3 alle 16.30 e domenica 6 alle 10.30. Su Studio1, canale 80 del digitale terrestre visibile in Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia martedì 8 alle 23.15 e domenica 13 alle 8.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti