Cronaca
Commenta

Banda delle catenine
Identificata 36enne
ricercata con i complici

Identificata e ricercata la donna che all’inizio di settembre con il trucco della collana aveva sottratto una catenina d’ora ad un pensionato di Casale Cremasco. Si tratta di una 36enne, una volta residente a Pianengo, poi ad Castelverde, che risulta irreperibile. La donna è stata denunciata, in concorso con altre due persone sconosciute, per furto con destrezza. La donna qualche settimana fa, era a bordo di un’Audi grigio metallizzata, con un’altra giovane e un uomo dalla la carnagione olivastra, circa 30-35 anni, corporatura magra, capelli di colore castano chiaro corti. I tre si sono avvicinati ad un pensionato e con la scusa di chiedere informazioni stradali per l’ospedale di Romano di Lombardia lo avevano derubato. L’uomo si era avvicinato al finestrino per dare le informazioni e la 36enne in segno di riconoscenza gli aveva regalato un bracciale e una collana, ed aveva cercato di baciarlo. In quel momento aveva sfilato dal collo del pensionato la catenina d’oro. L’uomo si era però accorto del furto e aveva chiesto la restituzione del monile, riuscendo ad ottenere solo le medagliette ma non la collana ed aveva sporto denuncia. Ad individuare l’autrice del furto i carabinieri di Camisano. Recentemente quest’ultima è stata denunciata anche dai carabinieri di Castellone e di Cremona. Le ricerche della donna e dei complici, che potrebbero colpire ancora, proseguono.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti