Commenta

Attesa per I Nomadi
Stasera in concerto
sul palco di CremArena

Attesa per il concerto dei Nomadi questa sera a CremArena. Forse il maggior evento di questa estate nell’arena cittadina, andrà in scena stasera con il concerto dello storico gruppo fondato da Beppe Carletti e Augusto Daoglio, che quest’anno festeggia i 50 anni di attività sui palchi di tutta la penisola. Sono circa 800 le persone attese in città per l’evento, anche se i biglietti sono ancora disponibili.
Alle 16 al San Luigi I Nomadi sfideranno una squadra selezione composta dai sacerdoti cremaschi. Una partita speciale prima del concerto.
I Nomadi sono la band più longeva del panorama musicale italiano. Vengono fondati nel 1963, da Beppe Carletti e Augusto Daolio, in un periodo in cui nascevano, a ritmo frequentissimo, centinaia di gruppi musicali, accomunati dalla voglia di esprimere sensazioni, pensieri ed insoddisfazioni dei giovani della nuova generazione, la prima del dopoguerra.
Attualmente sono formati da Beppe Carletti (tastiere), Daniele Campani (batteria), Cico Falzone (chitarre); Cristiano Turato (Voce), Massimo Vecchi (basso e voce), Sergio Reggioli (violino, percussioni e voce) più il ‘Popolo nomade’, settimo componente del gruppo: 150 fan club sparsi in tutta Italia, migliaia di fan in ogni angolo della penisola. I Nomadi hanno pubblicato in totale 51 fra dischi in studio, live e raccolte per un totale di oltre 15.000.000 copie vendute. Il 18 settembre 2012 è uscito il nuovo Album intitolato “TERZO TEMPO”, dopo tre anni un lavoro interamente di inediti.
Oltre alla musica anche la solidarietà. I Nomadi, infatti, insieme ai numerosi fan che li seguono, sono stati negli ultimi anni promotori di varie iniziative di solidarietà nazionali e internazionali (come l’attuale progetto di costituzione dell’Associazione “CRESCERAI” che sta sostenendo un progetto in Madagascar) con incontri di personaggi quali il Dalai Lama, Giovanni Paolo II, Yasser Arafat, M. Sabbat Patriarca di Gerusalemme, il segretario del Mahatma Gandhi, Fidel Castro, Tara Gandhi, Arcivesco Samuel Ruiz Garcia (Messico), Padre Ugo del Censi (Perù), Duane Hollow Horn Bear (capo spirituale del popolo Lakota-Sud Dakota)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti