23 Commenti

Fund raising, Pdl all’attacco:
“Perché non formare
il personale interno?”

La decisione della giunta di assumere una persona per cercare fondi, un fund raiser, non è andata giù al Pdl che parte all’attacco
“Di fronte alla drammaticità (di dramma parla il Sindaco) della situazione gestionale dei bilanci per i vari sindaci, reperire fondi è sicuramente un obiettivo importante per il bene dei cittadini. Come in qualsiasi azienda, potrebbe non stupire che si decida di modificare l’organizzazione del personale ad esempio costituendo un ufficio ad hoc per il reperimento fondi, piuttosto che lasciare le competenze specifiche per settore nelle diverse direzioni. Sono approcci differenti per affrontare lo stesso tema, e altri ancora ce ne sono.
Ma, Sindaco, perchè poi mi cade così?”, si chiede però il Pdl che citando quando affermato nella delibera di giunta, cioè che è necessaria l’assunzione di una persona ad hoc, perché all’interno dello staff non ci sono persone esperte di fund raising, polemizza: “Per giustificare l’assunzione di una persona per accedere a finanziamenti, ha dell’incredibile far passare l’idea, neanche tanto velatamente, che nel Comune non vi sia personale preparato, non via sia trasparenza e non si sappia collaborare col privato. Non dimentichiamo peraltro i tanti finanziamenti che le amministrazioni precedenti han saputo acquisire e di cui anche l’attuale beneficia. Non sarebbe stato più opportuno valorizzare l‘esperienza già acquisita selezionando tra figure professionali già presenti in comune, che già han positivamente lavorato acquisendo finanziamenti, e semmai incrementandone la formazione?”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianni

    Sig. Giuseppe se cita gli atti, li legga bene prima di citarli: forse le è sfuggito che per l’incarico di cui parla è prevista una “indennità onnicomprensiva (…) stabilita in euro 5.850 euro lordi annui”.Combinazione a Crema vi sono PO che percepiscono dai 5000 ai 7000 euro lordi annui, quindi il lordo di cui si parla (ovvero circa 24.000 lordi annui) è il lordo di un funzionario D1 con indennità di PO di livello più basso: ovvero avevo ragione io. Lei comuqneu continui a leggere (male) gli atti e convincersi di cose sbagliate, è un suo diritto naturalmente

    • Giuseppe

      Caro Gianni se da € 24.000,00 tolgo anche € 6.000,00 restano € 18.000 a 18 ore settimanali secondo lei un D1 a 36 ore cosa percepisce ? a questo aggiunga i compensi di risultato l’ indennità di PO i progetti e quant’altro … e forse prende meno di un dipendente normale ? è proprio vero che c’è gente che non vede per libera scelta o forse non vuole che altri sappiano e qui chiudo.

      • Gianni

        36000 euro è quello che costa al Comune…mai sentito parlare di “oneri riflessi” ossia il cd costo del vaoro che nel pubblico incide anche più che nel privato? No vero? Peccato

        • sara

          Gianni le hanno pestato per bene i suoi calli !
          il fatto che abbia esacerbato la discussione girando continuamente la frittata la dice tutta.

          • Beppe

            Beh invero sia GIuseppe che Gianni hanno trasformato i post in una battaglia di nozioni e ricostruzioni contrattuali. Io avevo tagliato corto dicendo che i riferimenti citati da Giuseppe erano eccessivi per il Comune di Crema

  • L.T.

    ma una volta non si chiamavano “consulenze” ste robe qua?
    oppure il fatto di “stabilizzare” una collaborazione e dargli un nome anglosassone cambia la sostanza?
    poi forse sono ignorante sulla prassi….ma 5 o 6 assessori e una ventina di consiglieri, tutte le “officine”, consulte, laboratori, 19 liste e 200 candidati prontissimi a collaborare con spirito di missione per il bene di Crema non sono abbastanza per riuscire a star dietro ai bandi nazionali e europei per riuscire ad ottenerne qualcuno?
    dove e’ sparita tutta sta gente?

    la domanda a sto punto e’: in cosa consisterebbe esattamente il lavoro di chi e’ stato eletto? Assumere a spese dei cittadini del personale che faccia il lavoro per il quale sono stati eletti?
    confesso che pur trovandomi anni luci dalle posizioni del centrodestra a sto giro non mi pare abbia propio tutti i torti a far polemica.

    • Gianni

      Scusa LT ma non condivido affatto quello che dici: anzitutto mischi il ruolo degli amministratori eletti (consiglier) e nominati (assessori) al ruolo della struttura tecnica: ruoli che la legge divide in modo nettissimo. Non è il sindaco nè gli assessori nè i consiglieri che devono svolgere i ruoli operativi, bensì i funzionari del Comune. Ora la Bonaldi nel suo comunicato ha detto che dopo un anno ha rilevato che nella struttura interna del Comune non c’era soluzione rispetto all’impegno di creare una struttura per il reperimento di fondi attraverso bandi e finanziamenti (prevista nel suo programma elettorale, quindi era un impegno nero su bianco con i cittadini che l’hanno eletta): e ti assicuro che sottovaluti cosa significa esaminare un bando, verificare la possibile applicazione per Crema, preparare un progetto, realizzarlo se viene finanziato e poi rendicontarlo (e reindicontare un progetto europeo porta via settimane di lavoro, ne ho esperienza diretta.
      Per questo la scelta di avvalersi di una professionalità che da un lato cominci a lavorare subito su queste tematiche e dall’altro faccia crescere tra i dipendenti in servizio le capacità su queste tematiche -lo riporta anche CremaOggi in un articolo qui che questa figura deve fare formazione per le risorse interne: non a caso è una figura a part-time ed a tempo determinato: costa assai meno di un consulente (D1 è una categoria medio-alta, ma a part-time prenderà circa 800/900 euro netti al mese) e se funziona potrà davvero aiutare le magre finanze del Comune e se non dovesse funzionare, si chiude il contratto:

  • Giuseppe

    Possibile che fra i quattro dirigenti (la cui denuncia dei redditi supera tranquillamente i 110.000,00 euro ognuno) e le diciotto Posizioni Organizzative (la cui denuncia dei redditi supera tranquillamente i 40.000,00 euro ognuno) non vi sia un tecnico capace di leggersi le “Gazzette” o “il sole 24H” e tradurne il contenuto nella pratica !
    Forse si aspettano un altro premio incentivante da 10.000,00 euro o poco meno ?

    • Beppe

      Secondo me i tuoi riferimenti economici appartengono a Comuni delle dimensioni di Cremona o anche più grandi: un dirigente di Crema non ha sicuramente redditi da 110.000 euro nè le posizioni organizzative(che non sono più 18 dopo diversi pensionamenti) “tranquillamente” 40.000 -forse solo un paio, tutte le altre PO molto meno.
      In ogni caso come ben spiegato da altri, il fund-raiser non è solo chi “legge le Gazzette (forse intendi la Gazzetta dello sport da cui pare tu attingi le tue informazioni)”

      • Giuseppe

        Caro Beppe se tu fossi andato sul sito del Comune di Crema avresti visto il curricùlum e lo stipendio base dei dirigenti comunali a cui vanno aggiunti i compensi dovuti per i progetti sviluppati e la retribuzione di risultato (€ 38.000,00 circa anno 2012) ed altro; le PO oltre ad essere inquadrati come funzionari (di vario livello) percepiscono il compenso per la posizione (circa 10/11.500,00 euro ognuno) più i compensi dovuti per i progetti sviluppati e la retribuzione di risultato (€ 32.000,00 circa per 2012) puoi sempre chiedere conferma in consiglio comunale !!!
        Grazie per l’ignorante ma la gazzetta ha anche alcuni inserti a pagamento forse dovresti leggerne qualcuno, comunque ci sono riviste specializzate in questo, non si inventa niente.

        • Giuseppe

          anche la gazzetta ha approfondimenti ma in questo specifico caso era riferito al Sole 24H, il numero di 18 PO fa riferimento al 2012 (ultimi dati certi e definitivi). P.S. le delibere sono pubbliche !

        • Gianni

          Mamma mia Giuseppe, sei fuori strada, conosco dirigenti del Comune di Lodi che hanno un reddito sui 60 massimo 70.000 euro l’anno (che non sono pochi ma lontanissimi da quello che sostieni tu) e PO di Crema che percepiscono 25.000 euro lordi annui: tutti i tuoi calcoli sono sbagliati perché consideri il lordo (fai due conti: 30.000 di indennitò di risultato diviso 18 PO nel 2012 erano meno di 2000 euro lordi annui -cioè poco più di mille euro netti- a testa!!), insomma non keggerai la GAzzetta dello Sport ma non conosci come si compongono i salari pubblici!!

          • Giuseppe

            caro gianni certo che parlavo di lordo se tu avessi letto l’inizio e non solo la fine lo avresti capito visto che parlavo di denuncia dei redditi e comunque invece di parlare e basta andate a leggervele le cose tra cui anche l’ammontare delle consulenze esterne. sono tutte pubblicate, certo costa tempo e pazienza!!!!

          • Giuseppe

            un ultima cosa non esistono P.O. a 25.000,00 euro lordi anno se non senza compenso per la posizione e tutto il resto, forse un semplice funzionario D1 .

          • MisterPO

            Mi spiace smentirla, una PO del Comune di Crema che conosco mi ha mostrato il suo imponibile del 2012 ed era di 26000 euro e non è l’unico. I salari dei dipendenti degli enti locali avranno si la garanzia del posto di lavoro ma sono probabilmente i più bassi della PA

          • Gianni

            Lavoro in un Comune e ho diversi conoscenti a Crema e confermo che Giuseppe riferisce dati fasulli. un dipendente D1 senza PO percepisce sui 1300 euro al mese al lordo fanno sui 1800 essendo sotto-soglia) quindi l’imponibile annuo è sui 22.000 e parliamo già di una categoria di laureati, gli impiegati ordinari prendono anche meno

          • giuseppe

            Caro MisterPO e Gianni siete bravi in chiacchiere. Se andate al sito http://www.albopretorionline.it/crema/alboente.aspx?sez=ATT&categoria=Deliberazioni troverete una delibera comunale la 2013/00307 del 04/09/2013 dove a fronte dell’assunzione a tempo determinato in categoria D1 per la durata di 18 mesi a 18 ore settimanali il fundraising senza essere PO percepirà su base annua € 23.988,42 (al lordo naturalmente). Io comunque non ho mai parlato dei semplici dipendenti pubblici e concordo nel dire che sono sottopagati ma quello è un altro discorso ! leggere Delibere e contratti è diverso che ascoltare chiacchiere !

          • Gramazio

            Ah quindi vorresti dire che a 18 ore settimanali percepirà oltre 1.100 euro netti (il 60% di 24mila euro diviso per 13). Ossia che se lavorasse a 36 ore percepirebbe circa 2.000 euro netti? E dici che i dipendenti comunali sono sottopagati? I casi sono due: o non sono affatto sottopagati o c’è qualcosa che non torna nei tuoi calcoli -la delibera si spera che riporti cifre corrette!!

          • giuseppe

            Sig. Gramazio prima bisogna leggere tutti i commenti e non solo le ultime 7 righe secondo stiamo parlando di funzionari e PO che sono un numero esiguo di dipendenti pubblici tra i quali c’è anche chi non arriva a € 1000,00 mensili detto questo si legga la predetta delibera che è vera reale e pubblica come tutte.

  • max

    Non avevo letto il comunicato del sindaco, ma se è come dice Paolo, mi pare il solito gioco delle parti per cui chi è all’opposizione deve opporsi sempre e a prescindere dal merito. Cosa che rende la politica così intollerabile per noi cittadini normali.

  • Lollo

    Il sindaco deve ringraziare chi l’ha aiutata percio’ paga i propri debiti come puo’

    • Roberto

      Bene Lollo visto che sparare nel mucchio è un atteggiamento da vili, abbi il coraggio di rivelare chi verrà nominato visto che si tratterà di un bando pubblico e tutti potranno vedere se una persona verrà scelta per il curriculum o per l’appartenenza politica come tu continui ad insinuare.
      Le scelte della Bonaldi finora sono state: assessori scelta autonoma tanto da creare molti ma di pancia tra le forze politiche di maggioranza. Per lo staff ha scelto due dipendenti già in servizio in Comune (dunque sceglie all’interno del Comune i ruoli su cui ritiene di trovare persone adatte). L’addetto-stampa se l’è scelto tra le file della lista civica che la sosteneva e la nuova segretaria comunale è noto che non è certo stata suggerita dai partiti -han detto tutti che non la conoscevano proprio.
      Illuminaci dai altrimenti sarà un’altra delle tue patetiche congetture da persona triste!!

  • Paolo

    Ma il PDL ha letto quello che ha scritto il Sindaco nel suo comunicato? “Inizialmente volevamo individuare una unità interna deputata al fundraising, poi analizzando meglio la tipologia di profilo abbiamo ritenuto più opportuno selezionare all’esterno un professionista del settore – conclude Bonaldi – perché ad oggi mancano, all’interno del Comune, persone specificamente formate in tal senso. (…) Sarà però compito preciso del fundraiser formare e qualificare anche altri dipendenti, secondo gli obiettivi preposti, in modo da disporre poi di unità interne.”
    Sig.ra Zanibelli. è stata anche assessore, prima di porre domande non è meglio leggere se magari il Sindaco ha già risposto in anticipo ai suoi dubbi??
    Quanto al fatto che sono stati ottenuti tanti finanziamenti in passato, potrebbe magari elencarli se proprio lei un paio di anni fa lamentava che tranne in due o tre casi la “macchina comunale” non aveva tali competenze da portare a casa i finanziamenti nonostante la “linea diretta” con l’assessore regionale Rossoni? O passando all’opposizione, improvvisamente per lei la macchina comunale” da una Panda si è misteriosamente trasformata in Ferrari come nelle fiabe? O cerca un po’ goffamente di ingraziarsi i dipendenti??