Cronaca
Commenta2

Chiusura tribunale, corteo in città,
ma le speranze sono quasi nulle

Sindaci e dipendenti in corteo contro la chiusura del tribunale, che ormai, salvo ripensamenti dell’ultimo minuto da parte del ministro Anna Maria Cancellieri, ha solo una settimana di vita. Questa mattina, i sindaci, tra i quali quello di Crema, Stefania Bonaldi, con la parlamentare Cinzia Fontana e i dipendenti hanno sfilato nelle vie della città da via Verdi fino a piazza Duomo per protestare contro la chiusura del tribunale. Alla testa del corteo Cesare Forte che da mercoledì si incatena ogni giorno alla recinzione del palazzo di giustizia e che da giovedì ha cominciato anche lo sciopero della fame.
Intanto si sono moltiplicati i decreti che danno una proroga per l’attività giudicante ai tribunali destinati a chiusura, ma nonostante la protesta e il viaggio a Roma dei sindaci e dei parlamentari il tribunale di Crema sembra destinato venerdì a chiudere i battenti. Resterà solo un archivio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti