Cronaca
Commenta

Cosmesi, meccanica
e scuole insieme
Nasce il Polo tecnico
per garantire il lavoro

Aziende e scuole insieme per la formazione e il lavoro. E’ stato siglato questa mattina l’importante accordo che porterà alla nascita di un Polo tecnico professionale in città, grazie ad un bando regionale che garantisce la sinergia tra scuola e imprese. Ad unire le forze per creare professionisti competenti ed adatti alle richieste del mercato del lavoro locale, il polo della Meccanica, quello della Cosmesi e gli istituti cremaschi e cremonesi: dall’Itis Galilei, al CrForma al Apc Marazzi, ai quali si aggiungerà l’istituto tecnico Torriani di Cremona e lo Ial, (Innovazione, apprendimento e lavoro). In campo con l’appoggio della Camera di commercio, di Crema Ricerche e Reindustria, una serie di aziende locali che hanno dato la loro adesione fin dal primo momento all’importante progetto. Si tratta di Bettinelli Spa, Polmec, Bosch Vhit, Omz, Pini Alfredo & C., San Cosmetics, Festari Massimiliano & C:, Lumson e Ancorotti Cosmetics. Possibile l’ingresso anche della Coim e di Arvedi.
Alla presentazione oltre al preside uscente dell’Itis, Vincenzo Cappelli, anche i rappresentanti di alcuni degli istituti che hanno aderito, di alcune aziende e delle associazioni.
L’obiettivo è quello di creare una sinergia tra l’offerta formativa e le imprese, mettendo in condivisione non solo le risorse umane, ma anche i laboratori e le progettualità per arrivare a soddisfare sia le esigenze di personale formato delle aziende che quelle di lavoro dei ragazzi che hanno terminato il percorso di studi. Un impegno per orientare i ragazzi e cercare anche di limitare la dispersione scolastica.
Soddisfazione e piena collaborazione garantita da tutti i presenti per fare sì che questo nuovo polo denominato Cosmec.cr arrivi il prima possibile a centrare l’obiettivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti