Ultim'ora
4 Commenti

Politica, musica e gastronomia
Partito Democratico in Festa
al Podere di Ombrianello

Politica, dibattiti, musica, spettacoli, gastronomia. Questo il mix che anche quest’anno darà vita alla Festa Centrale del Partito Democratico. Da venerdì 23 agosto a mercoledì 4 settembre, il tradizionale appuntamento al Podere di Ombrianello.
SPETTACOLI E MUSICA
Ad accogliere i primi visitatori in Festa saranno i ‘Note in allegria’ fiati e percussioni con un allegro repertorio di marce che proseguiranno il loro concerto sul palco di Trame di Terra. Ad aprire le serate danzanti saranno invece la Grande Orchestra di Radio Zeta e il tango alla balera della Milonga di Santa Crus. Sul palco della Birroteca Rock Hay Banda Kitchen Toolbox. Spazio anche allo sport con la XXVII edizione “Corri per la pace”.
La musica di Omar della Giovanna allieterà invece la seconda serata quella di sabato, mentre toccherà al Nu-Drop Quintet, il primo progetto di jazz al femminile animare il palco di ‘Trame di Terra’ e ai Good Vibe Styla quello della Birroteca. Domenica si balla il liscio con Franco e Valeriana e il flamenco con Soncai Flamenco sul palco di ‘Trame di Terra’. Gattamolesta e Diskanto invece per i più giovani in Birroteca. Danze country e Giusy Mercuri per le danze di lunedì 26 agosto. Via alla XX edizione del concorso ‘Music in Progress’ in Birroteca, che martedì 27 agosto ospiterà i Ministri, uno dei gruppi italiani di maggior successo. In balera Pierino e i Tobaris. Mentalisti e mongolfiere protagonisti del 27 agosto, serata che alla balera vedrà protagonista Ruggero Scandiuzzi e alla Birroteca il concorso per gruppi emergenti, mentre al palco di ‘Trame di Terra’ “L’amore della donne”. Magia ai tavoli, ancora mongolfiere in cielo e musica per il 28 agosto. In balera l’orchestra di Stefano Frigerio, mentre in Birroteca toccherà all’associazione Screamzine presentare i suoi progetti al Screen B. Day II.
Venerdì 30 agosto la musica di Alida alla balera, The Nuclears, Gambardellas in Birroteca. Musica con Daniele Violi in balera e con Pan del Diavolo in Birroteca sabato 31 agosto, Tammurriata Nera a ‘Trame di Terra’, Filadelfia in balera e Selton in Birroteca il primo settembre. Vasta scelta anche per uno degli ultimi giorni di festa, il 2 settembre, con Richi Renna in balera, la finale di ‘Music in progress’ in Birroteca e “Sguardi di donne nel mondo”: fotografie, video, letture e musica raccolte da Andreina Castellazzi sul palco di ‘Trame di Terra’. Musica Wiva in balera, “Contro tutti i razzismi!”, kermesse di parole e musiche con artisti cremaschi e con Mohammed Ba a ‘Trame di Terra, UfoMammut e Spleen Flipper in Birroteca per il penultimo giorno di festa. Gran finale il 4 settembre con i tradizionali fuochi d’artificio.
I DIBATTITI
Non solo musica e divertimento, ma anche politica e sviluppo del territorio nel tradizionale spazio dedicato ai dibattiti cura dall’associazione ‘Paolo Zanini’ Si apre il 26 agosto con Gianni Cuperlo, parlamentare Pd, che discuterà con Paolo Carelli de “Il futuro del Paese, il futuro del PD”.
Donne contro le mafie in vista del presidio di Libera a Crema saranno le protagoniste del dibattito del 27 agosto sul palco di ‘Trame di Terra’, mentre il 28 agosto la discussione si sposterà su una importante e pressante tematica: quella del lavoro. Ospiti della serata le parlamentari del Pd Maria Luisa Gnecchi e Cinzia Fontana entrambe in commissione Lavoro che discuteranno il tema “Tra il lavoro e la pensione. Cosa vogliamo cambiare”.
Due gli appuntamenti del 29 agosto: dallo Ius Soli sul palco di ‘Trame di Terra’ alla salvaguardia dell’ambiente con una discussione aperta sulla salvaguardia del Pianalto di Melotta. Ne discuteranno il responsabile ambiente del Pd, Vittore Soldo, il consigliere regionale Agostino Alloni, il consigliere comunale, Livia Severgnini e i consiglieri provinciali Eugenio Vailati e Andrea Virgilio
Giornata ricca anche quella del 30 agosto con la presentazione delle pellicole girate da Fortunato Marazzi tra il 1949 e il 1971 a ‘Trame di Terra’ alle 21. Due gli appuntamenti allo spazio dibattiti: alle 18 l’assemblea provinciale del Pd e alla 21 con un dibattito dedicato ai servizi e alle società partecipate. Ne discuteranno il presidente di Scrp, Pierto Mor, ils indaco di Romanengo Marco Cavalli, il vice presidente di Padania Acque Spa, Alessandro Lanfranchi e il coordinatore del Pd, Omar Bragonzi. il 31 agosto sarà presentato come consueto il Trofeo Taverna, mentre la poesia sarà la protegonista del primo settembre. Tema molto dibattuto in città per il 2 settembre: la possibilità di creare un polo fieristico a Crema. Ne discuteranno Maurizo Martina, sottosegretario all’Expo e all’agricoltura, l’assessore Morena Saltini, il presidente di Libera Artigiani, Marco Bressanelli e il presidente del consiglio comunale, Matteo Piloni tra i maggiori sostenitori del progetto in vista di Expo 2015. “Le riforme necessarie per migliorare la politica, modernizzare le istituzioni, sostenere l’economia” saranno al centro del dibattito con il senatore Luciano Pizzetti il 3 settembre. Chiusura il 4 settembre con il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi che sul palco di Trame di Terra discuterà di diritti con Marilisa D’Amico docente di diritto costituzionale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti