Un commento

Tortelli, risotto e picnic
Ferragosto in città
all’insegna della gastronomia

Ferragosto in città? Nessun problema di noia per coloro che quest’anno trascorreranno le loro ferie e soprattutto queste giornate di Ferragosto a Crema. Come ogni anno tante le inziative tra cui scegliere, soprattutto dedicate alla musica e alla gastronomia.
TORTELLI & TORTELLI
Come ogni anno non poteva mancare il tradizionale appuntamento con il tortello cremasco. Una tradizione quest’anno rinnovata con ‘Tortelli & Tortelli’, la manifestazione erede della Tortellata Cremasca, proposta per questo Ferragosto 2013 da ‘Le tavole cremasche’ l’associazione dei ristoratori che si è messa in campo dopo l’abbandono dell’associazione Olimpia, per motivi di salute di alcuni storici membri. Ai nastri di partenza, nella mattinata di oggi, 14 agosto, alle 11,30 con i primi piatti di tortelli serviti, che quest’anno, non saranno solo quelli industriali prodotti come ogni anno da Salvi ma anche, pizzicati a mano, oltre che a un menù legato alla tradizione. Quindi, pronti, via anche per battere il record dello scorso anno che aveva visto nella prima giornata uscire dalle cucine ben 350 chilogrammi di tortelli cremaschi. Menù in salsa cremasca anche per l’intrattenimento.
Si parte con il folk di Riky Anelli and the good samaritas, per proseguire a ferragosto con i 3AQ 3 Arts Quintet Classic rock Liscio e musica italiana per venerdì e sabato con rispettivamente Samy e le note in libertà e Pierino e i Tobaris. Conclusione, il 18 agosto, affidata a Gio Bressanelli.
IL PICNIC DI PANTELU’ E CISVOL
Doppio appuntamento quest’anno con il Picnic, inaugurato lo scorso anno da Pantelù e Cisvol in via Sinigaglia. Al via, stasera, 14 agosto, al parchetto, l’appuntamento con il picnic di condivisione reso possibile dall’associazione di Renato Stanghellini e del centro servizi per il volontariato, dal comune di Crema e dal Forum del Terzo settore e con il prezioso contributo dell’Ipercoop – Gran Rondò.
Due cene e un pranzo in condivisione con angurie, pane con la salamella e Nutella party per i bimbi il pomeriggio del 15. Tutti i partecipanti come lo scorso anno sono invitati a portare qualcosa da casa da condividere con gli altri per rendere più ricco il menù.
E poi musica, il pony Fiorellina per i bambini, una pesca benefica e altre piccole iniziative per rendere più sopportabile il Ferragosto cremasco.
LA RISOTTATA DEL DUOMO
E anche quest’anno non poteva mancare un altro appuntamento: quello con la Risottata organizzata da don Emilio Lingiardi all’oratorio del Duomo. Di scena il 16 agosto, lo scorso anno aveva attirato oltre 400 persone che avevano gustato i circa 80 chilogrammi di riso cucinati dalle cuoche e serviti dai volontari.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti