Sport
Commenta

Erogasmet,
riconfermati anche
Persico e Tagliaferri

Prosegue spedita la costruzione della nuova Erogasmet.
Coerentemente con le dichiarate intenzioni di dare continuità al progetto dello scorso anno, dopo le riconferme di coach Galli e quelle di Denti, Degli Agosti e Cardellini è stato il turno di Sandro Tagliaferri e Benedetto Persico di apporre la propria firma in calce al contratto contrassegnato dal simbolo del leone biancorosso.
Due giocatori molto amati dai supporters cremaschi, in quanto Tagliaferri, alla terza stagione in maglia Erogasmet, è cremasco di nascita, mentre si può definire cremasco d’adozione Persico, autore nelle scorse stagioni di due esaltanti promozioni dalla serie D alla C1.
Le prime impressioni di Sandro Tagliaferri prendono inevitabilmente spunto dalla sfortunata stagione 2012/13.
“Sono sinceramente molto contento di fare parte ancora di questo gruppo. L’anno scorso è stato il più sfortunato dal punto di vista cestistico e la fiducia da parte della società, sia durante l’infortunio che nel rinnovo, mi ha fatto crescere ancora di più il desiderio di riscatto e la voglia di fare bene.”
Cosa ti ha insegnato l’anno scorso?
“L’anno scorso ha forse solo rafforzato l’idea che avevo già: non mollare mai. I 5 mesi in cui sono stato lontano dal campo sono stati noiosissimi ma sono riuscito a superarli riuscendo ad essere in panchina per i playoffs. Senza l’idea in testa di non mollare mai non ce l’avrei fatta!”
Che torneo ti aspetti?
“Mi aspetto un campionato più equilibrato degli anni scorsi. Il mercato non è ancora finito ma non sembrano esserci squadre di molto superiori alle altre. Tra le tante Lissone e Bergamo stanno costruendo squadre importanti. Ci sarà da lottare con tutte.”
Cosa pensi dei tanti progetti della società in campo giovanile, come l’idea di una “cittadella del basket” e l’accordo con l’Armani Jeans?
“Credo che Crema stia facendo degli investimenti giusti a livello giovanile. Non molte squadre si concentrano su questo settore tanto quanto noi e sicuramente il progetto svolto con l’Armani farà emergere nuovi talenti per il futuro. Magari aiuterà a migliorare la cultura del basket nel nostro territorio.”
E’ palpabile la soddisfazione di Benedetto Persico, per il secondo anno agli ordini di Alessandro Galli.
“La società aveva espresso l’intenzione di dare continuità al gruppo della stagione scorsa, quindi ho sempre sperato di poter restare.”
Cosa ti ha insegnato la tua prima stagione in DNC?
“Ho dovuto inserirmi in un gioco più strutturato e di letture, che richiede molta concentrazione. Mi sembra di aver fatto passi avanti sotto questo aspetto, e ho intenzione di continuare.”
Parti più consapevole delle tue possibilità?
“Rispetto all’anno scorso parto molto più consapevole di quello che posso dare alla squadra e di ciò che mi verrà richiesto.”
Ormai a Crema ti senti a casa…
“La prossima stagione sarà la mia sesta in questa società, ho visto la crescita dalla serie D alla finale dell’anno scorso e conosco bene l’ambiente. Ormai mi considero cremasco d’adozione.”
Che obiettivo ti prefiggi per la prossima stagione?
“L’obiettivo della società è quello di fare un passo avanti ogni anno, quindi… Rimanendo consapevoli che ogni stagione si comincia da zero.”
In attesa dei calendari definitivi, è ufficiale che la formula del campionato sarà la stessa dello scorso anno, con una promozione diretta ed una al termine dei playoff, e che il torneo comincerà il 6 di ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti