Cronaca
Commenta

Furto all’oratorio
di Scannabue, spariti
contanti e bevande

Furto all’oratorio di Scannabue. Ad accorgersi che i ladri avevano visitato l’oratorio è stata la presidente, una 38enne del paese, che arrivata per aprire la struttura si è accorta che nella notte tra il 2 e il 3 agosto, qualcuno aveva scassinato la porta d’ingresso ed era entrato rubando 120 euro in contanti e varie bevande e generi alimentari per un danno complessivo di 300 euro. Sul posto i carabinieri di Pandino che stanno indagando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti