6 Commenti

Paullese: fermati
accompagnatori romeni,
uno era senza patente

In seguito ad una segnalazione, all’altezza di Ombriano i carabinieri hanno intercettato una Mercedes grigia notata lungo la Paullese. A bordo c’erano due uomini che poco prima avevano fatto scendere una prostituta. L’uomo alla guida, un romeno di 26 anni, ha esibito una denuncia di smarrimento della patente sporta qualche giorno prima ai carabinieri di Castelleone. Da una verifica, però, è emerso che non l’ha mai conseguita. L’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo ed affidata alla proprietaria, una 48enne di Castelleone. Il conducente è stato denunciato per guida senza patente e falsità ideologica commessa in atto pubblico. Sono in corso indagini per accertare la natura della relazione tra la prostituta e i due accompagnatori, entrambi romeni. Non si esclude un possibile favoreggiamento dell’attività di prostituzione su strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Lollo

    Se non ci fosse la domanda non ci sarebbe l’offerta!

    • Marco

      La domanda di f**a ci sará sempre. Solo un illuso pensa che non ci sará piú…é come si gestisce l’offerta che fa acqua da tutte le parti. Tu comincia a dare 2.000 euro di multa ai clienti e 2.000 alle prostitute, da pagare subito come “cauzione” se no finisci dentro…tempo 2 settimane e le battone non ci saranno piú. Volontá politica di fare questo? Zero

  • Poveretti questi rumeni , chissa’ che spavento si sono presi !!!

    • Franco Dossena

      Si saranno spaventati di più i clienti italiani.

      • M.M

        Si bravo…solita storia vero? Le zoccole rumene, i papponi albanesi/rumeni e ovviamente la colpa è degli italiani. Guardare un po più in la ed accorgersi che siamo nel selvaggio west per questa gentaglia, no eh?

      • Con il modulo della denuncia avranno fatto una pallina , nel migliore dei casi…