Commenta

Velodromo, Marzorati promette
una convenzione per l’utilizzo
Chiesto incontro a Coni Servizi

Velodromo, qualcosa si muove. La notizia riguarda la possibilità, finalmente, che il Coni servizi lo conceda al comune perché possa essere riaperto. Per lo meno fino a quando il Coni non troverà un acquirente per la struttura. Ad affermarlo, nel pomeriggio di giovedì, il presidente del Coni Lombardia, Pier Luigi Marzorati, in occasione della presentazione del progetto ‘Respirare Design, Crema summer sport 2013′ ai giardini di Porta Serio. “Una cosa – ha detto – l’ho fatta per Crema: il velodromo non può restare chiuso e quindi il Coni lo darà al comune con una convenzione, di due o tre anni”.

A confermare le trattative in corso, e la possibilità che finalmente, a distanza di quasi un anno dal ritorno della struttura dedicata a Pierino Baffi nella mani del Coni Servizi, in uso a Crema è il sindaco Stefania Bonaldi. “Pare che la possibilità ci sia. Oggi a Cremona nell’incontro hanno affrontato anche quell’argomento, ed è possibile che si arrivi ad una convenzione”.

Una speranza che dopo anni di trattative potrebbe quindi diventare realtà, anche se l’ottimismo sia del sindaco che del consigliere incaricato allo Sport, Walter Della Frera è molto cauto.

“La possibilità c’è – dice Della Frera, – Ci siamo sentiti più volte con i vertici di Coni Servizi e anche con l’amministratore delegato Alberto Miglietta e il direttore generale Michele Uva, ma da qui ad arrivare ad una convenzione manca ancora. Da tempo il presidente del Coni Lombardia  Marzorati e anche quello di Cremona Achille Cotrufo stanno lavorando per questo e a voce ci hanno riferito che pare esserci questa possibilità. Per questo – aggiunge – dopo quanto affermato dallo stesso Marzorati, abbiamo chiesto un incontro con Miglietta per capire se finalmente questa possibilità si può concretizzare. Si tratta di una convenzione breve, che chiediamo da tempo, anche agli ex vertici di Coni Servizi, non solo per poter utilizzare la pista, ma anche il campo da calcio che speriamo di avere a disposizione per settembre. La richiesta è stata quella di un incontro urgente, che speriamo arrivi nel breve, ferie e agosto permettendo”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti