Cronaca
Commenta2

Nuova vita per il mercato
Austroungarico: foyer e nuovo
ingresso per il San Domenico

Nuova vita per il Mercato Austroungarico di piazza Trento Trieste. Pronto il progetto di massima elaborato dall’ufficio tecnico e che sarà presentato giovedì alla Sovrintendenza nella speranza che possa dare il suo benestare al recupero che l’assessore Fabio Bergamaschi ha in mente.

“E’ un progetto a cui tengo parecchio e per questo spero di avere il benestare di massima della Sovrintendenza. In pratica il progetto elaborato dagli uffici prevede la chiusura totale del mercato, con vetrate esterne con il collegamento al teatro San Domenico. In pratica l’intenzione è quella di creare il nuovo accesso del teatro passando da Mercato Austroungarico”. La destinazione che l’amministrazione intende dare alla ottocentesca struttura, che svetta in piazza Trento Trieste, ma che fino a questo momento, nonostante i molteplici progetti, è rimasta inutilizzata, è quella di foyer del teatro. Un foyer che preveda anche una attività remunerativa, un ristorante o un locale che possa funzionare anche indipendentemente dall’apertura o meno del teatro. Ora bisognerà attendere il semaforo verde della Sovrintendenza, per poi dare avvio al bando per la progettazione definitiva e la realizzazione dell’opera.

Nelle intenzioni dell’assessore Bergamaschi c’è quella di proporre un bando di progettazione e gestione in simultanea. In pratica i soggetti che vi prenderanno parte dovranno presentare le diverse soluzioni di chiusura totale del porticato, ma anche spiegare come gestirlo una volta terminati i lavori.

Se si otterrà il via libera di massima della Sovrintendenza, il bando potrebbe essere aperto già dopo l’estate. “Quello di giovedì sarà un primo incontro, al quale probabilmente ne seguiranno altri. La soluzione condivisa anche dalla Fondazione San Domenico e dal presidente Giovanni Marotta, anche perché se dovesse andare in porto libererebbe spazi importanti all’interno del teatro, a partire della sala d’ingresso e biglietteria che potrebbero essere utilizzati per altri scopi”. Si attende quindi l’incontro di giovedì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti