Commenta

Minacce al barista con
un coltello per rubare l’incasso
Malviventi fuggono con 300 euro

Minacce al barista con un coltello per rubare 300 euro di incasso. Attimi di paura in un bar tabaccheria di Spino d’Adda venerdì sera. Erano circa le 20 quando all’interno dell’esercizio pubblico sono entrati due uomini travisati in volto e armati di coltello, minacciando il proprietario e i presenti per avere l’incasso. Neppure la reazione di un cliente, un 25enne di Varese, militare dell’Esercito in forza a Milano che ha cercato di disarmare i malviventi li ha messi in fuga. Anzi i due lo hanno sopraffatto con un pugno, e prima di andarsene si sono fatti consegnare l’incasso. Immediate le ricerche da parte dei carabinieri di Pandino dei due uomini fuggiti a bordo di uno scooter, ma dei due uomini neanche l’ombra. I militari sono riusciti solo a ritrovare il motociclo abbandonato a Mulazzano. Lo scooter, risultato rubato a Merlino il giorno  prima, di proprietà di un 37enne di Spino d’Adda, è stato posto sotto sequestro. Le indagini sono in corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti